rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Calcio

Serie D, Vantaggiato saluta il Livorno: "Ai miei figli appena nati ho messo la maglia amaranto, grazie di tutto"

Commosso il commiato della punta attraverso i propri canali social: "Città e tifosi, mi avete accolto come uno di voi: non lo dimenticherò"

Sei stagioni con la stessa maglia sulle spalle, anche se divise in due esperienze, non si dimenticano presto, soprattutto se di quella squadra sei stato il leader, il trascinatore nei momenti difficili, il capitano. Ecco, Daniele Vantaggiato per il Livorno è stato tutto questo e ora che le strade del Toro di Brindisi e degli amaranto si separano (ufficiale la firma con il Fasano, ndr), l'ex numero 10 ha voluto ricordare con un toccante post sulla sua pagina Facebook tutti quei giorni passati all'ombra dei 4 Mori. 

Vantaggiato scava nei ricordi più profondi per far capire ai suoi ormai ex tifosi cosa abbia voluto dire per lui giocare all'Armando Picchi: "Sarebbe facile dire cosa ho fatto per questa squadra - le sue parole -, ma invece vorrei raccontare qualcosa di personale, legato al Livorno. Due dei miei figli, la prima cosa che hanno indossato in ospedale è stata proprio la maglia amaranto. Poi insieme abbiamo tirato i primi calci a un pallone nella scuola calcio del Livorno mentre qualche metro più in là, la mia prima figlia sfreccia su 4 ruote. Quello che porterò via  - conclude l'attaccante - è un bagaglio di ricordi che vanno oltre al calcio, ringraziando la città e i livornesi per l'accoglienza e per il senso di appartenenza". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Vantaggiato saluta il Livorno: "Ai miei figli appena nati ho messo la maglia amaranto, grazie di tutto"

LivornoToday è in caricamento