rotate-mobile
Venerdì, 29 Settembre 2023
Calcio

Coppa Italia serie D, Seravezza-Livorno: la probabile formazione amaranto. Favarin: "Test importante. Il girone? Tanti derby e tante partite difficili"

Luci e compagni faranno il proprio debutto ufficiale allo stadio Buon Riposo. Out Sabattini e Fissore, il tecnico pensa al 4-3-1-2 o al 4-3-3

Tutto pronto per il debutto ufficiale in stagione per il Livorno. Gli amaranto, inseriti per il secondo anno consecutivo nel girone E di serie D, faranno visita al Seravezza sabato 2 settembre (fischio d'inizio alle 18 allo stadio Buon Riposo) nella gara valevole per il primo turno di Coppa Italia. Un match utile per Giancarlo Favarin per tastare il polso della sua squadra in vista della prima giornata di campionato, in programma domenica 10 settembre (ancora da definire il calendario). 

Serie D, Livorno nel girone E: le avversarie più quotate, outsider ed il ritorno del Figline

Attesa per vedere quale sarà la formazione iniziale scelta dal tecnico nel primo impegno ufficiale della sua squadra. Certo l'impiego della difesa a quattro e del centrocampo a tre, mentre in attacco rimangono due opzioni: il tridente con una punta centrale e due esterni larghi o un trequartista e due attaccanti vicini tra loro. In ogni caso pressoché certi del posto Cesarini e Giordani, con l'altra maglia contesa da Mutton e Frati. Tanti ballottaggi in mezzo al campo, dove, per esigenze di quote, potrebbe esserci spazio per Nardi insieme a due tra Luci, Bartolini, Palma e Bellini (out Sabattini). In difesa, reparto nel quale mancherà l'infortunato Fissore, coppia centrale formata da Brenna e Ronchi, con le corsie esterne presidiate da Nizzoli a destra e Coriano, appena tesserato, a sinistra. In porta Biagini.

Favarin: "Presto saremo al top. Il girone? Quello che mi aspettavo"

"Sono soddisfatto del primo mese di lavoro - ha dichiarato Giancarlo Favarin ai canali ufficiali del club - . La squadra è tutta nuova, ma stiamo lavorando bene e stiamo crescendo nella direzione giusta. Presto arriveremo al top sotto ogni punto di vista. La Coppa Italia per noi è un bel test contro un'ottima squadra. Il Seravezza ha cambiato poco, è un gruppo collaudato con diversi giocatori importanti che sono rimasti lì. Mi aspetto di vedere la crescita dei ragazzi, mi aspetto di vedere personalità da parte del gruppo. Questa partita ci farà capire come sarà il campionato".

Il tecnico si è poi soffermato sul modulo e sul girone nel quale saranno impegnati gli amaranto: "Abbiamo lavorato sul 4-3-3 o 4-3-1-2 - ha affermato -. La posizione dei tre attaccanti dipenderà dalla partita e dai movimenti di uno o due giocatori. Naturalmente siamo vincolati dalle quote: al momento l'idea è quella di inserire la quarta quota a centrocampo. Il girone? È quello che mi aspettavo. Se noi pensiamo di vincerle tutte perché ci chiamiamo Livorno, sbagliamo strada. Ma sono sicuro che non succederà. Ci saranno tanti derby e tante partite difficili. Serviranno un 40% di fioretto e un 60% di spada, dunque qualità ma anche temperamento, corsa, agonismo e tranquillità in certi momenti della stagione".

Seravezza-Livorno, la probabile formazione degli amaranto

Livorno (4-3-1-2): Biagini; Nizzoli, Ronchi, Brenna, Coriano; Nardi, Bartolini, Palma; Cesarini; Giordani, Mutton. All. Favarin

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia serie D, Seravezza-Livorno: la probabile formazione amaranto. Favarin: "Test importante. Il girone? Tanti derby e tante partite difficili"

LivornoToday è in caricamento