Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza | Castelfiorentino-Livorno 0-3, Buglio: "È solo l'inizio, vietato accontentarci"

Esordio con vittoria per la formazione amaranto, che ha travolto gli avversari nella ripresa dopo un primo tempo di sofferenza. Ferretti: "Emozione pazzesca giocare davanti a tutta questa gente"

È iniziato con una vittoria il campionato del Livorno. Gli amaranto, nella prima giornata del girone B di Eccellenza, hanno espugnato per 3-0 il campo del Castelfiorentino grazie alle reti nella ripresa di Ferretti, Torromino e Gargiulo. Un successo arrivato al termine di una partita a tratti sofferta, con i padroni di casa che, nel corso della prima frazione, erano riusciti ad imbrigliare Vantaggiato e compagni. "Contro di noi tutte le squadre daranno il massimo, dobbiamo essere pronti a questo", ha dichiarato al termine della sfida il tecnico Francesco Buglio.

Eccellenza, Castelfiorentino-Livorno 0-3: la cronaca

Buglio: "Vietato accontentarci, questa è la vittoria dei tifosi"

"Nel primo tempo ci hanno messo in difficoltà, ma me lo aspettavo - ha affermato Buglio -. Ho voluto provare alcune situazioni, ma abbiamo retto bene: siamo stati molto attenti ed abbiamo avuto l'approccio giusto. Nei primi quarantacinque minuti, però, c'era poco palleggio e poca profondità, poi abbiamo aggiustato qualcosa e abbiamo fatto un secondo tempo da Livorno, durante il quale siamo stati più fluidi ed abbiamo creato di più senza rischiare quasi niente. Sappiamo che contro di noi tutti daranno il massimo commettendo anche qualche fallo in più, vista la qualità che abbiamo in campo: noi dobbiamo essere bravi a non reagire. Vantaggiato? Daniele deve giocare per trovare la condizione, ancora non è al top, ma poi gli basta una giocata per fare la differenza. Fontanelli? Sta facendo bene, in porta, ma anche negli altri ruoli, siamo coperti".  

Eccellenza, Castelfiorentino-Livorno 0-3: le pagelle

"La vittoria - ha aggiunto il tecnico - è dei tifosi, noi abbiamo un vantaggio che gli altri non hanno. Dobbiamo essere bravi a coltivare questo entusiasmo: più gente viene a seguirci, meglio è per noi. Ora dobbiamo concentrarci per la gara di mercoledì di Coppa Italia: non possiamo permetterci di staccare un secondo la spina. Non dobbiamo accontentarci mai e dobbiamo rimanere umili: Vantaggiato, a fine partita, ci ha detto di lasciare lo spogliatoio pulito come lo abbiamo trovato. Questo è un bel segnale".

Ferretti: "Che emozione giocare davanti a tutta questa gente"

"Con noi tutti faranno la partita la vita, lo sapevamo - ha commentato l'attaccante Andrea Ferretti -. Dobbiamo calarci velocemente nella realtà di questo campionato, le squadre avversarie saranno sempre aggressive e ci lasceranno pochi spazi. Vantaggiato e Torromino? Giuseppe lo conosco già da tempo, Daniele invece l'ho conosciuto soltanto ora da appena due settimane. Dobbiamo conoscerci ancora meglio per dare ancora di più, ma strada facendo riusciremo a toglierci delle soddisfazioni. Siamo un gruppo nuovo - ha aggiunto -, ma le premesse sono buone per far bene. Ora dobbiamo concentrarci sulla partita di mercoledì: la Coppa per noi è un obiettivo importante. I tifosi? Scendere in campo e vedere tutta questa gente è emozionante. Dobbiamo fare di tutto per renderli orgogliosi".

Fontanelli: "Vincere non è mai facile, dobbiamo saper soffrire"

"Era importante non prendere gol, visto che loro erano subito partiti forte - ha dichiarato il portiere Andrea Fontanelli, autore di un miracolo quando il punteggio era ancora fermo sullo 0-0 -. Sappiamo che il campionato sarà questo, dovremo essere bravi a saper soffrire per poi colpire come abbiamo fatto oggi. Abbiamo giocatori importanti, ma vincere non è mai facile, in nessuna categoria. Mazzoni? È una bandiera e un esempio da seguire per la sua carriera e per quello che ha dato per questa maglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza | Castelfiorentino-Livorno 0-3, Buglio: "È solo l'inizio, vietato accontentarci"

LivornoToday è in caricamento