rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Calcio

Eccellenza | Cuoiopelli-Livorno-3-3, Buglio: "Pari che sa di sconfitta, siamo in difficoltà mentale"

Gli amaranto si sono fatti fermare sul pareggio malgrado la doppia superiorità numerica. Il tecnico: "Mi assumo le responsabilità di questo risultato"

Un pareggio che sa di sconfitta. Il Livorno, nella settima giornata del girone B di Eccellenza, si è fatto fermare sul 3-3 dalla Cuoiopelli malgrado la doppia superiorità numerica, gettando così alle ortiche una vittoria che sarebbe stata fondamentale per classifica e morale. Un risultato che lascia ovviamente tantissimo amaro in bocca al tecnico Francesco Buglio, che, al termine del match, si è assunto le responsabilità del mezzo passo falso degli amaranto.

Buglio: "Come una sconfitta, siamo andati in confusione"

"Per noi questo risultato è come una sconfitta - ha affermato Buglio -. Abbiamo fatto confusione da un punto di vista mentale, non si può vedere una squadra come la nostra subire due gol in ripartenza in superiorità numerica. In fase difensiva facciamo troppi errori, prendiamo troppi gol e toccherà a me cercare di risolvere questo problema. Oggi dovevamo gestire meglio la partita, nella ripresa ci siamo invece persi. Mi assumo le responsabilità di questo risultato".

Cuoiopelli-Livorno, le pagelle: difesa horror

"I giocatori in questo momento sono in difficoltà - ha aggiunto il tecnico -. Abbiamo fatto tre gol, creiamo molto ma in mezzo al campo ci manca il giusto filtro per proteggere la difesa. Nel secondo tempo abbiamo perso lucidità ed abbiamo sbagliato completamente la prestazione: dovevamo essere più affamati e più concentrati. Personalità? O ce l'hai o non ce l'hai, non è qualcosa che si può allenare".

Gargiulo: "Arrabbiati e delusi, dobbiamo crescere a livello mentale"

"Cè grande delusione per questo risultato, visto come si era messa la gara - ha dichiarato il centrocampista Ludovico Gargiulo -. Dovevamo gestire meglio la situazione in superiorità numerica, invece sono arrivate queste reti che non dovevamo subire. Siamo arrabbiati. Non è la prima volta che non riusciamo a gestire la gara, dobbiamo crescere a livello mentale. Cosa ci hanno detto i tifosi a fine partita? Di dare qualcosa in più, perché loro sono sempre al nostro fianco".

Ghinassi: "Due punti persi, come sbagliamo subiamo gol"

"Questi sono due punti persi - ha affermato il difensore Tommaso Ghinassi -. È un momento un po' così, dobbiamo cercare di mantenere l'equilibrio. Oggi potevano vincere vista come si era messa la partita e questo pareggio ha il sapore di sconfitta. Fossimo stati un po' più sgamati oggi avremmo portato a casa l'intera posta in palio. A prenderci le responsabilità dobbiamo essere noi più esperti, che dobbiamo tutelare i ragazzi più giovani. Le tante reti subite? In questo periodo come sbagliamo prendiamo gol: dobbiamo lavorare per concedere ancora meno"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza | Cuoiopelli-Livorno-3-3, Buglio: "Pari che sa di sconfitta, siamo in difficoltà mentale"

LivornoToday è in caricamento