rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Calcio

Eccellenza, Perignano-Livorno: le probabili formazioni. Buglio: "Ci mancano ignoranza e comunicazione, poi diventeremo una bomba"

Gli amaranto, leader della classifica in solitaria, cercano la quinta affermazione consecutiva

A caccia del pokerissimo. Il Livorno, reduce da quattro vittorie nelle prime quattro gare, farà visita al Perignano nella quinta giornata del girone B di Eccellenza (fischio d'inizio domenica 31 ottobre alle 14.30 allo stadio Masini di Santa Croce). Un test probante per gli amaranto, che affronteranno quella che, prima dell'inserimento al torneo in sovrannumero della formazione di Buglio, era ritenuta la candidata principale alla vittoria del campionato. Una sfida nella quale Vantaggiato e compagni dovranno però fare a meno di Palmiero, oltre che dei lungodegenti Frati, Milianti, Di Stefano e Marinai. Il difensore classe 2001 ha infatti accusato un problema nell'ultima seduta di allenamento, con l'entità dell'infortunio che verrà valutata meglio nelle prossime ore.

Eccellenza, girone B: Livorno-Cenaia 3-2, gol e highlights. Video

Buglio: "Trovare ignoranza e comunicazione, poi saremo una bomba"

"È stata una settimana positiva, abbiamo tanto lavoro da fare e dobbiamo compattarci maggiormente - ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico Francesco Buglio -. Ancora non siamo squadra, ma stiamo crescendo. In questi giorni abbiamo analizzato al video gli errori commessi domenica scorsa, nel secondo tempo abbiamo infatti sbagliato diverse letture e questo non deve ripetersi. Il Perignano? Per noi ogni domenica è un esame. Loro, in questo momento, sono più squadra di noi, hanno giocatori di qualità che giocano insieme da tempo e che conoscono molto bene la categoria. Noi, in questa fase, siamo frenati anche dagli infortuni, che non ci permettono di trovare la giusta quadra ed il giusto amalgama di cui avremmo bisogno".

"In questo momento - ha proseguito il tecnico - ci manca il giocatore più importante, che si chiama comunicazione: quando arriverà, e arriverà presto, saremo una bomba. È chiaro che ancora non possiamo essere al top visto che abbiamo una rosa composta da giocatori ciascuno proveniente da una squadra diversa, ma le vittorie e la posizione di classifica ci permettono di lavorare serenamente. Ancora non giochiamo da categoria, non abbiamo l'ignoranza che questo campionato richiede e a volte siamo troppo leggeri nelle letture".

Un pensiero poi anche per i tifosi: "Per noi è importantissimo sentirli al nostro fianco, ci sostengono anche nei momenti di difficoltà. Hanno una fede immensa. Il nostro obiettivo è portare ancora più persone allo stadio. La pressione dei tifosi a volte può essere pesante da gestire per i ragazzi più giovani, soprattutto per i livornesi, ma tutti stanno crescendo. Il mio lavoro? I più esperti, come Vantaggiato, Torromino, Ferretti e Mazzoni, mi stanno dando una mano. Poi ci sono Pinzani e Protti, che sono un po' i miei angeli custodi, senza dimenticare tutto il resto dello staff, che sta facendo un grandissmo lavoro".

Perignano-Livorno, le probabili formazioni

Perignano (3-5-2): Iacoponi; Aliotta, Genovali, Parenti; Lucarelli, Fiaschi, Gamba, Fabbrini, Falleni; Andolfi, Sciapi. All. Ticciati
Livorno (4-3-3): Pulidori; Pecchia, Ghinassi, Giampà, Fontana; Gelsi, Gargiulo, Nunzi; Torromino, Ferretti, Vantaggiato. All. Buglio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Perignano-Livorno: le probabili formazioni. Buglio: "Ci mancano ignoranza e comunicazione, poi diventeremo una bomba"

LivornoToday è in caricamento