rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Calcio

Eccellenza, Livorno ai playoff nazionali: regolamento, date e avversarie degli amaranto

In caso di approdo in finale, gli uomini di Angelini dovranno giocare altre quattro partite per staccare il pass per la Serie D

Passerà dai playoff nazionali la strada verso la Serie D per il Livorno di Angelini. Gli amaranto, nell'ultima giornata della poule promozione dell'Eccellenza Toscana, sono stati infatti clamorosamente superati per 0-1 al Picchi dal Tau, chiudendo così il triangolare all'ultimo posto alle spalle di lucchesi e Figline. Ciò significa che Vantaggiato e compagni, per cercare di staccare il pass per il piano di sopra, dovranno disputare ancora altre quattro partite, terminando la propria stagione oltre la metà di giugno.

Livorno, la rabbia dei tifosi: "Non avete orgoglio, non ci meritate. Ai playoff senza di noi". Foto e video

Eccellenza, playoff nazionali: il regolamento

La fase nazionale dei playoff del torneo di Eccellenza prevede semifinali e finali da disputare in gare di andata e ritorno, che andranno a definire le ultime sette formazioni promosse in Serie D. Il primo ostacolo sulla strada del Livorno sarà la Maccarese, formazione romana che ha vinto il triangolare laziale delle seconde classificate dopo aver chiuso il campionato alle spalle del Pomezia capolista con i suoi 63 punti, frutto di 19 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte in trenta partite. La gara di andata, in programma il 29 maggio, vedrà gli amaranto impegnati in trasferta, mentre il ritorno al Picchi è in calendario per il 5 giugno.

Eccellenza | Livorno-Tau 0-1, Angelini: "Chiediamo scusa ai tifosi, siamo distrutti"

In caso di passaggio del turno, gli uomini di Angelini affronteranno poi in finale una tra il Pomezia Cittadella Vis Modena e Corticella, quest'ultime due impegnate nel triangolare promozione dell'Eccellenza dell'Emilia Romagna (l'ultima giornata è in programma domenica 22 maggio). L'eventuale finale vedrà il Livorno giocare l'andata in casa domenica 12 giugno ed il ritorno in trasferta il 19 giugno.

In caso di equilibrio dopo i 180 minuti di gioco (ricordiamo che i gol in trasferta valgono doppio), verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno, al termine dei quali, se dovesse permanere la situazione di parità, si procederà ai calci di rigore. Si ricorda, infine, che a livello nazionale è obbligatorio schierare solamente due quote e non tre, come accadeva invece durante la fase regionale in Toscana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Livorno ai playoff nazionali: regolamento, date e avversarie degli amaranto

LivornoToday è in caricamento