Calcio

Eccellenza, Pro Livorno Sorgenti-Massese 1-4: capitombolo al "Magnozzi"

Domenica da dimenticare per i biancoverdi. L'unico guizzo porta la firma di Costanzo

Domenica da dimenticare per la Pro Livorno Sorgenti, che perde 4-1 al "Magnozzi" contro la Massese nella ventiquattresima giornata di Eccellenza girone A. Avvio shock per i biancoverdi: dopo appena 13' il classe 2005 Mattia Bonini, su assist di Vignali, insacca alle spalle di Serafini per il vantaggio apuano. I ragazzi di Ciricosta reagiscono, ma nel momento di maggior pressione sono costretti a raccogliere nuovamente il pallone nel sacco, ancora per mano di Mattia Bonini. Il raddoppio massese 'taglia le gambe' alla PLS e al quarto d'ora della ripresa Vignali cala addirittura il tris. Santagata ha l'opportunità per riaprire i giochi ma non ne approfitta. La rete della PLS arriva comunque all'87', con un'incornata di Costanzo. Aliboni replica immediatamente con un tocco sotto porta che vale il definitivo poker. S'interrompe la serie di cinque risultati utili dei biancoverdi, i quali restano a sette lunghezze dai playoff in attesa del prossimo turno, ancora in casa contro il San Miniato Basso.

Pro Livorno Sorgenti - Massese 1-4, il tabellino della partita

PRO LIVORNO SORGENTI: Serafini, Cavalli, Porcellini (46' Galeone), Brizzi, Signorini, Ghelardoni (75' Casalini), Santagata (72' Dell'Amico), Costanzo, Testa (34' Lucchesi), Maffei (46' Angiolini) (85' Casalini), Rossi. A disp. Lo Frano, Sottile, Lucarelli, Putrignano. All. Ciricosta

MASSESE: Barsottini, Bennati, Marchini, Ceciarini, Ricci, Piccione, Remedi (83' Papi), Bonini L. (58' Aliboni), Buffa (85' Carlini), Vignali (77' Andreotti), Bonini M. (75' Lazzini) A disp. Noli, Salini, Vittorini, Manfredi. All. Della Bona

Arbitro: Boeddu di Prato

Reti: 13' Bonini M, 29' Bonini M, 63' Vignali, 87' Costanzo, 89' Aliboni

Ammoniti: Brizzi, Ghelardoni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Pro Livorno Sorgenti-Massese 1-4: capitombolo al "Magnozzi"
LivornoToday è in caricamento