rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Calcio

Eccellenza, San Miniato-Livorno: le probabili formazioni. Angelini: "Partita determinante, andremo là per vincere"

Gli amaranto, dopo la convincente affermazione con la Cuoiopelli, sono attesi dalla sfida con la seconda forza del torneo. Il tecnico: "Novanta minuti fondamentali per il primo posto"

Vincere per chiudere definitivamente i conti per il primo posto ed iniziare già a pensare agli spareggi promozione. Questo l'obiettivo del Livorno, che, dopo aver superato nel turno infrasettimanale la Cuoiopelli all'Armando Picchi, farà visita a Pontedera al San Miniato nella 21esima giornata del girone B di Eccellenza (fischio d'inizio domenica 20 marzo alle 15). I giallorossi, secondi in classifica alle spalle degli amaranto, si trovano al momento a -9 da Vantaggiato e compagni (ma con una partita in più da giocare): uscire con un risultato positivo dal Mannucci, per la squadra di Angelini, significherebbe quindi blindare il primato.

Il tecnico, per la gara contro gli uomini di Collacchioni, dovrebbe affidarsi ancora una volta al 4-2-3-1, confermando praticamente in toto la formazione vista contro la Cuoiopelli. L'unico cambio potrebbe essere l'inserimento di Pecchia al posto di Petronelli o di Panebianco: in quest'ultimo caso Franzoni, tra i più positivi nelle ultime uscite, verrebbe dirottato sulla corsia mancina.

Angelini: "Partita determinante, vogliamo la vittoria"

"Domani ci aspetta una partita determinante - ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia del match il tecnico Giuseppe Angelini -, se facciamo risultato abbiamo ottime probabilità di arrivare primi. Per loro, invece, è quasi un'ultima spiaggia se vogliono ancora sperare nel primato. Dovremo però prestare attenzione, il San Miniato è una delle squadre più in forma del campionato, hanno la miglior difesa ed inoltre in settimana hanno riposato: questo può rappresentare per loro un piccolo vantaggio. Noi, comunque, stiamo bene: nei ragazzi c'è entusiasmo ed ho visto la giusta voglia. Che partita sarà? Dipenderà molto dal loro approccio tattico, staremo a vedere se oseranno qualcosa o se saranno più prudenti. Noi, comunque, andremo là per giocare e per cercare la vittoria".

"In caso di risultato positivo domani, nelle ultime gare della stagione regolare ci sarebbe la possibilità di vedere all'opera qualche giocatore che fin qui ha trovato meno spazio - ha poi aggiunto il tecnico -, così da arrivare tutti al top della forma agli spareggi, dove si deciderà la nostra stagione. Per domani, invece, non ci saranno tanti cambi: la squadra in queste due partite mi ha dato buone risposte e dal punto di vista fisico sta bene. Luci? Mercoledì ha fatto una grande partita, ci sta dando un prezioso aiuto in entrambe le fasi. È un giocatore che unisce qualità e quantità, ma d'altronde non lo scopro certo io: oltre 500 partite nei professionisti non si fanno a caso".

San Miniato-Livorno, le probabili formazioni

San Miniato (4-3-1-2): Battini; Petri, Lecceti, Cela, Liberati; Ercoli, Nolé, Di Benedetto; Demi; Mancini, Kthella. All. Collacchioni
Livorno (4-2-3-1): Mazzoni; Franzoni, Russo, Ghinassi, Panebianco; Luci, Gargiulo; Pecchia, Bellazzini, Torromino; Vantaggiato. All. Angelini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, San Miniato-Livorno: le probabili formazioni. Angelini: "Partita determinante, andremo là per vincere"

LivornoToday è in caricamento