rotate-mobile
Calcio

Giorgio Chiellini si ritira, l'ex capitano della Juventus dice addio al calcio: "Sei stato il mio tutto, ora è il momento di aprire altri capitoli"

L'ex difensore di Livorno, Fiorentina, Juventus e Nazionale dice basta a 39 anni dopo più di 800 presenze tra i professionisti. Gli attestati di stima di ex compagni e dirigenti

"Sei stato il viaggio più bello e intenso della mia vita. Sei stato il mio tutto. Con te ho percorso un cammino unico e indimenticabile. Ma ora è il momento di aprire nuovi capitoli e scrivere altre pagine importanti ed entusiasmanti". Pagine che, come per lunga parte della sua carriera, saranno colorate ancora di bianconero. Così, su il proprio profilo Instagram, il 39enne difensore livornese ed ex capitano di Juventus e Nazionale, Giorgio Chiellini, ha annunciato l'addio al calcio giocato aprendo già la porta a un futuro da dirigente. Immediati e infiniti gli attestati di stima da parte di ex compagni di squadra, allenatori e dirigenti: da Buffon a Bonucci, passando per Moggi e Locatelli, sono moltissimi gli auguri a un monumento del calcio italiano già pronto a intraprendere una carriera dietro la scrivania.

Una carriera strepitosa (oltre 800 presenza tra i professionisti) quella del difensore livornese che si è dunque interrotta dopo aver disputato l'ultimo anno e mezzo in Mls al Los Angeles Fc. Simbolo della Juventus, vincitrice di nove scudetti consecutivi dal 2012 al 2020, il suo palmares (9 scudetti, 5 Coppe Italia, 5 Supercoppe italiane, due Serie B, una Serie C e un titolo Mls oltre a un campionato europeo con la Nazionale di Mancini) ha però un vuoto per quanto riguarda le coppe europee, pur avendo giocato due finali di Champions League con la maglia bianconera perse con il Barcellona nel 2015 a Berlino e con il Real Madrid a Cardiff due anni dopo.

Tra i trofei conquistati anche quello del campionato statunitense nel 2022 con il Los Angeles fc e le vittorie nelle due serie professionistiche inferiori in Italia: la B con la Juve e con il Livorno e prima la serie C sempre con la maglia amaranto. È infatti con i colori del Livorno che Giorgio inizia a muovere i primi passi nel calcio professionistico facendosi subito apprezzare per le doti tecniche, fisiche e un temperamento che gli consentirà di ritagliarsi un ruolo fondamentale, nonostante la giovane età, nelle quattro stagioni trascorse all'ombra dei Quattro Mori in cui colleziona 68 presenze condite da 4 reti.

Giorgio Chiellini si ritira dal calcio giocato, il saluto di ex compagni e dirigenti

Moltissimi, come detto, gli attestati di stima, a partire da quello dell'ex compagno di Juventus e Nazionale Gianluigi Buffon: "Sei stato il compagno di squadra che tutti avrebbero voluto avere - le pariole dell'ex numero uno azzurro -, un vero leader dentro e fuori dal campo. Quanto tu sia stato unico già te lo hanno detto in tanti, quello che mi sento di dirti io è un semplice e gigantesco grazie per tutti i momenti che abbiamo vissuto insieme. In bocca al lupo per il tuo futuro amico mio". 

"Negli anni si è dimostrato un grande leader, un capitano vero, uno di quei giocatori che fanno al fortuna delle squadra in cui giocano - il saluto dell'ex dg bianconero, Luciano Moggi -. Di anno in anno è sempre migliorato aggiungendo qualcosa al suo gioco. È segno di grande intelligenza e di giocatori con la testa di Chiellini ne ho conosciuti pochi". "Giorgio è la storia del calcio italiano - il pensiero di Leonardo Bonucci -, ho avuto la fortuna e il piacere di viverlo dentro e fuori dal campo e penso che sia uno dei pochi amici che il calcio mi ha regalato e mi lascerà. Abbiamo diviso tanto ed è un giorno triste perché vorresti che certi giocatori non smettessero mai. Come giocatore lascia un ricordo unico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgio Chiellini si ritira, l'ex capitano della Juventus dice addio al calcio: "Sei stato il mio tutto, ora è il momento di aprire altri capitoli"

LivornoToday è in caricamento