rotate-mobile
Calcio

Finale playoff Eccellenza, Livorno-Pomezia: chi sono gli avversari degli amaranto per la promozione in serie D

I rossoblù, che hanno terminato la stagione regolare al primo posto nel girone A laziale, hanno avuto la meglio sul Cittadella Vis Modena in semifinale

Sarà il Pomezia l'avversario del Livorno nella finale dei playoff nazionali del campionato di Eccellenza. I laziali, in semifinale, hanno avuto la meglio ai calci di rigore sul Cittadella Vis Modena, dopo che, nel doppio confronto, avevano prima vinto la gara di andata per 2-0 per poi perdere con il medesimo punteggio quella di ritorno. Un avversario ostico per gli amaranto, che si presenteranno alla finalissima dopo aver sofferto, e non poco, contro la W3 Maccarese, staccando il pass soltanto grazie alla regola dei gol segnati in trasferta.

Pomezia, chi sono gli avversari del Livorno nella finale playoff

Il Pomezia, guidato in panchina da Stefano Scaricamazza, è stato protagonista di una stagione di altissimo livello. I rossoblù hanno infatti chiuso al primo posto la stagione regolare nel girone A dell'Eccellenza laziale con i loro 73 punti raccolti in trenta gare, frutto di ventidue vittorie, sette pareggi ed una sola sconfitta (1-0 lo scorso 16 marzo sul campo dell'Ottavia). Gli uomini di Scaricamazza hanno preceduto di ben dieci lunghezze proprio la W3 Maccarese, contro la quale hanno raccolto due vittorie (2-0 in casa e 1-0 in trasferta). Una squadra, quella laziale, che ha dominato il proprio torneo su tutti i numeri, come testimoniano i dati relativi a gol fatti (61) e subiti (22), che pongono i rossoblù in testa alle due speciali classifiche.

Le noti dolenti, per il Pomezia, che nel corso della sua storia ha disputato anche un campionato di Lega Pro Seconda Divisione nel 2010/2011, chiudendo il torneo in settima posizione ma venendo poi retrocesso a tavolino per illeciti amministrativi, sono però arrivate nella poule promozione, con i rossoblù che hanno chiuso al terzo e ultimo posto il gironcino con Tivoli e Lupa Frascati raccogliendo un solo punto in due gare (0-0 in casa con la Lupa Frascati, sconfitta 1-0 a Tivoli). Un risultato che, così come accaduto al Livorno, ha costretto il Pomezia a passare dai playoff nazionali per cercare il pass per la D.

Del Pomezia gli amaranto dovranno temere in particolar modo il reparto offensivo: Massella, Teti e Cano, in tre, hanno infatti realizzato la bellezza di 49 reti nella stagione regolare (21 Massella, 17 Teti, 11 Cano). Numeri da capogiro, che testimoniano l'enorme potenziale a disposizione là davanti per mister Scaricamazza. Il Livorno, quindi, dovrà prestare massima attenzione agli attaccanti rossoblù, cercando nella gara di andata del Picchi di non subire reti: come visto anche in semifinale con la W3 Maccarese, il numero dei gol segnati in trasferta potrebbe infatti rivelarsi decisivo per conquistare la serie D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale playoff Eccellenza, Livorno-Pomezia: chi sono gli avversari degli amaranto per la promozione in serie D

LivornoToday è in caricamento