rotate-mobile
Calcio

Playoff Eccellenza, Maccarese-Livorno: le probabili formazioni. Angelini: "Carichi per vincere questo mini campionato"

Amaranto costretti a passare dagli spareggi nazionali per staccare il pass per la D. Il tecnico: "Nella poule promozione successe cose strane, adesso siamo pronti a ripartire"

La ferita per quanto accaduto nella partita contro il Tau, con la sconfitta costata l'ultimo posto nella poule promozione, è ancora aperta, ma continuare a rimuginare su quello che poteva essere e non è stato, adesso, è inutile. Il pass per la D, infatti, il Livorno di Angelini può ancora strapparlo, anche se dovrà passare dalla più lunga e tortuosa strada dei playoff nazionali. Primo ostacolo sul nuovo cammino amaranto la W3 Maccarese, formazione della provincia di Roma che ha conquistato il secondo posto nel girone A dell'Eccellenza laziale. Il match di andata, in programma domenica 29 maggio alle 16.30, si disputerà allo stadio Olindo Galli di Tivoli, dove Vantaggiato e compagni dovranno subito dimostrare di essersi lasciati alle spalle le scorie di quanto accaduto due settimane fa.

Eccellenza, dai meriti sportivi al bacino d'utenza: tutti i criteri per il ripescaggio in Serie D

Dal punto di vista tattico Angelini potrebbe giocarsela con il 4-3-3, accantonando, almeno inizialmente, il 4-2-3-1 visto fin qui. Il tecnico pare infatti intenzionato ad affidarsi ad un centrocampo più sostanzioso, con l'inamovibile Luci affiancato da Pecchia e Apolloni. In attacco ci sarà il rientro dal primo minuto di Torromino, che ha scontato le tre giornate di squalifica ricevute dopo il rosso con il Figline: l'ex Ternana completerà il tridente con Vantaggiato ed uno tra Frati (in leggero vantaggio) e Bellazzini. Qualche novità anche in difesa, dove Ghinassi dovrebbe essere preferito a Giampà e Palmiero per comporre la coppia centrale con Russo. Il reparto sarà poi completato da Franzoni a destra e Giuliani a sinistra.

Angelini: "Amarezza per quanto successo con il Tau, ma ora siamo pronti a ripartire"

"La squadra sta bene, pensavo ci fosse una reazione peggiore dopo quanto accaduto con il Tau, invece ho visto i ragazzi carichi - ha dichiarato alla vigilia del match il tecnico Giuseppe Angelini -. Da quando sono arrivato qui, la squadra non ha mai sbagliato un allenamento ed i risultati si sono visti: abbiamo vinto il campionato con largo anticipo, poi nella poule promozione sono successe cose strane extra calcio che non siamo riusciti a gestire. Adesso abbiamo un'altra possibilità e ce la giocheremo".

"Forse nella poule promozione siamo stati penalizzati dalla troppa voglia di voler vincere - ha aggiunto il tecnico -, ma anche quanto accaduto in Tau-Figline ha avuto il suo peso: fossimo arrivati all'ultima gara con due risultati su tre a disposizione sarebbe stata tutta un'altra storia. In due giorni, invece, ci siamo ritrovati a preparare un tipo di match completamente diverso e non siamo stati bravi a gestire quanto era accaduto in settimana. La pressione dei tifosi? Noi non la percepiamo, il pubblico ci ha sempre dato una mano. La contestazione dopo la sconfitta con il Tau è stata giusta, anche io avrei contestato. Abbiamo sempre del rammarico per quella gara, in cui non siamo riusciti a sfruttare le occasioni create fallendo anche un rigore. Evidentemente non era giornata".

"Ora ci aspetta una partita contro una squadra giovane che ha entusiasmo - ha proseguito Angelini -, sappiamo che sarà importante segnare vista la regola dei gol in trasferta, ma non dobbiamo farci prendere dalla frenesia visto che il passaggio del turno si giocherà in 180 minuti. Il rientro di Torromino? Con lui abbiamo un'arma in più. Dal punto di vista del modulo possiamo sfruttare più alternative: abbiamo giocatori che si adattano a più sistemi e molto dipenderà anche da come si metterà la gara. Adesso, se tutto andrà bene, avremo ancora quattro partite da giocare. Il primo campionato - ha concluso - lo abbiamo vinto, un altro ce lo hanno fatto perdere e adesso proveremo a vincere questo".

Maccarese-Livorno, le probabili formazioni

Maccarese (4-3-1-2): Baldinetti; Pieri, Mazzesi, Dei Giudici, Troccoli; Finucci, Bergamini, Lo Monaco; Tisei; Di Giovanni, Damiani. All. Mazza
Livorno (4-3-3): Pulidori; Franzoni, Ghinassi, Russo, Giuliani; Pecchia, Luci, Apolloni; Frati, Vantaggiato, Torromino. All. Angelini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff Eccellenza, Maccarese-Livorno: le probabili formazioni. Angelini: "Carichi per vincere questo mini campionato"

LivornoToday è in caricamento