rotate-mobile
Calcio

Playoff serie D | Grosseto-Livorno 3-2, le pagelle: Frati non basta, difesa nel panico

Termina la stagione degli amaranto, sconfitti allo Zecchini dai biancorossi nella semifinale playoff

Termina nella semifinale playoff la stagione del Livorno. Gli amaranto, nella sfida dello Zecchini, sono stati superati per 3-2 dal Grosseto, che si è imposto grazie alla doppietta di Marzierli e alla rete di Rinaldini. Vani, per Luci e compagni, i gol di Luci e Frati.

Biagini 5,5: rispolverato da Pascali dopo tempo immemore, mostra tutta la sua ruggine con una serie di rinvii sbilenchi. Poche colpe, invece, sui gol biancorossi.

Fancelli 5: Rinaldini non è proprio l'avversario migliore per chi, come lui, rivede il campo dopo mesi trascorsi tra panchina e tribuna. E l'ex Pro Livorno, inevitabilmente, paga dazio (55' Camara 6: il suo ingresso in campo permette agli amaranto di avere più spinta sulla destra).

Ronchi 5: soffre da matti anche lui Rinaldini, che non a caso, nel corso del primo tempo, fa un po' quello che vuole.

Brenna 5,5: come il resto del reparto, balla tremendamente nel corso dei primi quarantacinque minuti. Decisamente meglio nella ripresa, quando sfiora anche il gol che avrebbe portato la sfida ai supplementari.

Curcio 5: in netto ritardo su Marzierli nell'episodio che sblocca la gara. Un errore grave per un giocatore della sua esperienza.

Bellini 6: una sufficienza per premiarne la generosità. Forse uno dei pochi che meriterebbe davvero la riconferma.

Luci 6: in quella che potrebbe essere stata l'ultima partita della sua carriera, si toglie lo sfizio di trovare il gol con un destro sporco dal limite (74' Sabattini sv).

Tanasa 5: la mezzala non è proprio il suo ruolo. Costantemente sovrastato dalla maggior rapidità dei centrocampisti biancorossi (55' Menga 5: non porta niente in più al reparto offensivo amaranto).

Nardi 6: uno dei pochissimi a dimostrare ancora una volta di avere mezzi tecnici importanti. Sfortunato nel finale quando centra il palo con un bel destro da fuori.

Marinari 5: qualche timido spunto, ma il più delle volte finisce finisce intrappolato nella gabbia di Saio e Cretella (65' Pavlenko 5,5: pochi palloni per mettersi in mostra).

Rossetti 5: ennesima prova anonima per l'ex Novara, che perde praticamente tutti i duelli con Cretella (76' Frati 7: un gol e una traversa in venti minuti scarsi. Cosa chiedergli di più?).

All. Pascali 5: non convincono le scelte iniziali, come quella di impiegare Tanasa come mezzala e lasciare fuori dagli undici titolari Frati, il cui ingresso in campo è stato troppo tardivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff serie D | Grosseto-Livorno 3-2, le pagelle: Frati non basta, difesa nel panico

LivornoToday è in caricamento