Eccellenza, sospeso il campionato. La Pro Livorno Sorgenti "vede" la serie D: "Sarebbe un traguardo storico"

Il 22 maggio il Consiglio federale della Lnd formulerà delle proposte su possibili promozioni e retrocessioni. La società biancoverde, prima nel suo campionato, attende il salto di categoria

foto Labrosport

Il consiglio federale della Figc, riunitosi ieri mercoledì 20 maggio, ha dato parere positivo alla ripartenza dei campionati di serie A, B e C e, al contempo, ha dichiarato conclusi tutti i campionati "minori", a iniziare dalla serie D. Domani si riunirà il consiglio federale della Lega nazionale dilettanti (Lnd) che avrà il compito di formulare delle proposte su possibili promozioni e retrocessioni da presentare poi al Consiglio della Figc. Diretta interessata di quanto verrà deciso è la Pro Livorno Sorgenti (foto Labrosport), autentica dominatrice del girone A della Toscana che, prima dello stop dei campionati, aveva sei punti di vantaggio sulla seconda a cinque giornate dal termine del campionato. La società biancoverde dovrebbe, il condizionale è d'obbligo in questi casi, essere promossa in D ma prima di cantare vittoria aspetta l'ufficialità: "Venerdì sarà il giorno più importante per noi - commenta il direttore sportivo Marco Braccini -. Mi hanno già chiamato in molti per farmi i complimenti, ma noi, prima di festeggiare la promozione, vogliamo attendere che ci venga comunicato da chi di dovere". 

È rimasto sorpreso dalla sospensione dei campionati?
"No, perché era già dell'aria una decisione di questo tipo. Mi ha stupito invece la decisione di far ripartire anche la serie C". 

Possiamo dire che la Pro Livorno Sorgenti è vicina alla D?
"Aspettiamo l'ufficializzazione, ma posso dire che se avverrà sarebbe il coronamento di un'ottima annata. Purtroppo, dopo aver battuto 4-0 il San Miniato, tutto si è fermato". 

Sul campo la promozione ve la siete guadagnata. 
"Vero, abbiamo fatto un campionato strepitoso grazie anche alla spinta del nostro pubblico che non ci ha mai abbandonato. Qualora salissimo in serie D festeggeremo il centenario nel migliore dei modi". 

Avete già pensato a qualche festeggiamento nel rispetto dei protocolli di sicurezza?
"Siamo pronti a fare un piccolo ritrovo al nostro campo, mantenendo le distanze e celebrano tutti i protagonisti di questa grande annata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In caso di serie D, vi state già organizzando a livello organizzativo?
"Dovremo fare dei lavori alla tribuna, ma il nostro stadio (il Mario Magnozzi, ndr) è omolagato per la categoria e non a caso abbiamo già ospitato squadre come Grosseto o Massese"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Fi-Pi-Li, livornese muore a 22 anni dopo lo schianto in moto

  • Maxi rissa in via del Pelaghi, calci e pugni fuori da un locale con lanci di bottiglie e bidoni della spazzatura

  • Coronavirus: un contagio a Livorno, altri 8 nuovi positivi in Toscana. Il bollettino di domenica 2 agosto

  • Previsioni meteo, in arrivo vento, pioggia e temporali: lunedì 3 agosto codice giallo in Toscana

  • Coronavirus: due nuovi casi a Livorno, altri 9 positivi e un morto in Toscana. Il bollettino di martedì 4 agosto

  • Miss Livorno 2020, Elisa Giuffrida si aggiudica la prima tappa: tutte le premiate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento