rotate-mobile
Calcio

Promozione, il Castiglioncello punta sulla continuità. Mimini e Nigiotti i due colpi

Confermato quasi in blocco il gruppo che ha centrato la salvezza nell'ultima stagione. Saluta il tandem d'attacco Lo Vecchio-Faraoni

Riparte dalle certezze il Castiglioncello targato 2022/23. Già confermati ad inizio estate Mister Citi e il DS Taffi, la società azzurra ha optato per la continuità anche per quanto riguarda la rosa. Rispetto al gruppo che nell'ultima stagione ha centrato brillantemente l'obiettivo salvezza le novità sono rappresentate al momento dalle partenze degli attaccanti Lo Vecchio e Faraoni, entrambi scesi in Prima Categoria per vestire le maglie di Forte di Bibbona e Donoratico, del centrocampista Federico Simoncini (Vada) e dei difensori Davide Carelli (Atletico Piombino) e Alberto Daugenti (non riscattato dalla PLS), mentre in entrata i due colpi portano i nomi di Julian Mimini e Jonathan Nigiotti. Il primo, punta centrale classe '94 con grande esperienza in queste categorie, arriva dal Castelnuovo Val di Cecina; il secondo si tratta di un trequartista mancino del '98, cresciuto nel Livorno ed ex Grosseto, reduce da un'annata sfortunata ai Colli Marittimi a causa di vari infortuni. In via di definizione gli acquisti di due nuovi terzini (almeno una "quota"), mentre dagli Juniores Regionali sono stati promossi Andrisani, Leoncini, Cortesi, Balducci, Bardi, Marchiò e Orlandini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Castiglioncello punta sulla continuità. Mimini e Nigiotti i due colpi

LivornoToday è in caricamento