rotate-mobile
Calcio

Verso Mazzola-Sporting Cecina, Miano: "Grande rimonta. Ora l'ultimo passo per riportare questa piazza dove merita"

Domenica 8 maggio scontro al vertice nel girone C di Promozione: con una vittoria rossoblù campioni. L'appello dell'allenatore ai cecinesi: "Tutti a Monteroni d'Arbia"

Fervono i preparativi in vista della "partita dell'anno" di Promozione girone C tra Mazzola Valdarbia e Sporting Cecina, in programma domenica 8 maggio (calcio d'inizio alle ore 16) a Monteroni d'Arbia. Si tratterà di un vero e proprio spareggio per la vittoria del campionato. A due giornate dal termine i rossoblù (45) si trovano in testa con un vantaggio di due punti sul Mazzola secondo (43), ma riposeranno nell'ultimo turno: con una vittoria lo Sporting sarebbe matematicamente campione; in caso di pareggio le distanze rimarrebbero invariate e il Mazzola si giocherebbe tutto in casa dell'Atletico Maremma, mentre un successo dei senesi significherebbe secondo posto per i labronici. Sebastiano Miano, allenatore dello Sporting Cecina, ha parlato ai microfoni di LivornoToday a 48 ore dal match:

RIMONTA - "Un mesetto fa dopo il pareggio col Venturina era tutto nero: abbiamo sempre pensato al primo posto, ma eravamo consapevoli di quanto fosse un obiettivo complicato in quella situazione. Il martedì successivo a quella partita non ci siamo allenati per parlare, guardandoci negli occhi, e da lì è stata la svolta con cinque vittorie consecutive e la rimonta. Siamo riusciti a restare uniti, ricompattando tutto, e questo grazie ad un gruppo di ragazzi straordinario, reso ancor più forte dagli acquisti importanti che la società ha fatto nel mercato invernale. Siamo cresciuti nell'atteggiamento e nella consapevolezza dei nostri mezzi".

POSSIBILI SCORIE -  "Mercoledì a Gambassi è stata una partita tosta contro una squadra in lotta per salvarsi ed è vero che avremo qualche giorno in meno di riposo rispetto al Mazzola, ma questo non mi interessa. Il fatto di aver giocato in settimana non influirà sulle mie scelte di formazione: i ragazzi sono riposati e sono carichissimi per questa partita. Avrò tutti a disposizione eccetto i soliti Zoppi e Campisi. Siamo arrivati fin qui tutti insieme e si lotterà tutti insieme con l'intento di vincere e riportare questa piazza dove merita".

DOMENICA - "Incontreremo una squadra forte, composta da tanti giocatori importanti per la categoria e non per caso prima in classifica fino a mercoledì scorso. Noi andremo là con grande entusiasmo e voglia di fare: vogliamo vincere il campionato, sarà una partita dura ma noi giocheremo per vincerla perché è l'unico risultato che ci darebbe la certezza del titolo. Serve una prestazione maiuscola, coraggiosa. Il Mazzola subisce poco e in fase offensiva dispone di individualità come Bandini e Violetta. All'andata vinsero loro ma disputammo un'ottima partita. Che vincano i migliori, sperando che alla fine saremo noi".

IN CASO DI VITTORIA -  "Nel caso riuscissimo a vincere significherebbe che avremmo raggiunto l'obiettivo che ci eravamo fissati ad inizio campionato. Sarei molto contento, nel caso, per il Presidente Zazzeri, per Cecina e per i tifosi, i quali invito a venire numerosi domenica a Monteroni d'Arbia. Sicuramente ci sono stati alti e bassi, con periodi dove in pochi credevano che saremmo potuti arrivare all'ultima settimana a giocarci il campionato: riuscire a giocare partite del genere è veramente bello, vincerle ancora di più".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Mazzola-Sporting Cecina, Miano: "Grande rimonta. Ora l'ultimo passo per riportare questa piazza dove merita"

LivornoToday è in caricamento