Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Sporting Cecina, il punto del Ds Orlandini: "Bilancio parzialmente positivo. Ripartiremo da Miano"

I rossoblù sono stati eliminati ai calci di rigore in semifinale playoff di Promozione. Il dirigente: "Usciamo a testa alta con un po' di rammarico"

La stagione si è conclusa nel modo più doloroso per lo Sporting Cecina. Con la sconfitta ai calci di rigore nella semifinale playoff di Promozione contro la Rondinella, i rossoblù di mister Miano hanno detto addio (a meno di un ripescaggio) al salto in Eccellenza in questa stagione. Tommaso Orlandini, direttore sportivo del Cecina, si è concesso ai microfoni di LivornoToday, tracciando un bilancio dell'annata appena andata in porto e proiettandosi in quella che verrà:

"Il bilancio di questa stagione è parzialmente positivo. Cecina è una piazza che in queste categorie richiede sempre di vincere e non ci siamo riusciti, ma ci sono state comunque tante note positive. Abbiamo fatto un ottimo percorso in Coppa Italia arrivando in semifinale, in campionato siamo giunti alla fine a due punti dal Mazzola Valdarbia, poi abbiamo vinto il playoff del nostro gruppo e siamo stati eliminati al settimo rigore della semifinale regionale. Domenica, contro la Rondinella, siamo usciti a testa alta con un po' di rammarico. Nel girone di andata non abbiamo fatto bene a livello offensivo, poi, con gli arrivi di Folegnani e Bachini, la musica è cambiata. Il girone di ritorno siamo andati molto bene e non dobbiamo rimproverare nulla alla squadra da gennaio in poi.

Speriamo sempre nel ripescaggio poiché si tratta di un'ipotesi remota ma non ancora da escludere al momento. In caso di permanenza in Promozione l'obiettivo della prossima stagione sarebbe di vincere senza se e senza ma. L'intento della società è di confermare l'allenatore Sebastiano Miano e, a meno di colpi di scena, sarà lui il Mister anche nella prossima stagione. Per quanto riguarda i giocatori, settimana prossima ci troveremo uno ad uno con loro, cominciando da quelli più importanti e rappresentativi. Vogliamo mantenere questo gruppo, inserendo qualche innesto e qualche quota di qualità, cercando di puntare su giocatori bravi del posto: questo riporterebbe più gente di Cecina allo stadio e di conseguenza sarebbe una bella spinta in più per la squadra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporting Cecina, il punto del Ds Orlandini: "Bilancio parzialmente positivo. Ripartiremo da Miano"
LivornoToday è in caricamento