rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Calcio

Sporting Cecina, la società trattiene i suoi gioielli. Il punto sul mercato rossoblù

Confermato in blocco il gruppo della scorsa stagione. Rientrano dal prestito ai Colli Marittimi Startari ed El Falahi

In attesa di conoscere con certezza la categoria in cui militerà nella prossima stagione (molto difficile il ripescaggio in Eccellenza), lo Sporting Cecina riparte dalle fondamenta per quanto riguarda la costruzione della rosa a disposizione di Mister Miano. Come fa sapere la società, sono certe le permanenze in rossoblù del portiere Cappellini e dei difensori Lorenzini, Modica, Pagliai e Marco Giannini. In mediana confermati Balleri, Facenna e Diagne, mentre davanti restano sia Folegnani che Bernardoni. Da valutare il futuro di Campisi e Zoppi. Sul fronte quote, continueranno a vestire la maglia del Cecina il 2002 Edoardo Giannini, i 2003 Pedrali e Skerma ed i 2004 Ajdini e Ghilli: a questi si aggiungono i rientri dal prestito ai Colli Marittimi di Startari ed El Falahi, entrambi dei classe 2002 che hanno ben figurato in biancoblu nell'ultima annata. "L'intenzione - afferma il DS Orlandini ai nostri microfoni - è quella di partire con una rosa importante e lunga, poi valuteremo in corso d'opera se ci saranno alcune richieste da parte dei giocatori, ma vogliamo mettere a disposizione del Mister una squadra completa. Adesso aggiungeremo qualche innesto sia a livello di quote che di giocatori più esperti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporting Cecina, la società trattiene i suoi gioielli. Il punto sul mercato rossoblù

LivornoToday è in caricamento