rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Calcio

Sporting Cecina rullo compressore. Miano: "Grande inizio, ma non dobbiamo abbassare la guardia"

Sette vittorie su sette gare per i rossoblù in Promozione girone C. Domenica sfida di blasone col Ponsacco

Meglio di così non poteva andare. Con sette vittorie in sette gare ed una vetta della classifica ben salda tra le proprie mani (7 punti di vantaggio sul secondo posto), lo Sporting Cecina sta dominando il campionato di Promozione girone C. Una supremazia evidenziata anche dai numeri riguardo gol fatti e subiti, che vedono i rossoblù detenere sia l'attuale attacco più prolifico (16 reti) sia la difesa meno battuta (2 reti). Inoltre, due delle prime tre posizioni nella classifica marcatori del girone sono occupate da giocatori del Cecina: in testa Folegnani a 6 gol, terzo El Falahi a quota 4. Nel mezzo Macchia del Castiglioncello con 5 reti. 

"Abbiamo cominciato molto bene - afferma mister Sebastiano Miano ai microfoni di LivornoToday - ma bisogna rimanere con i piedi per terra, perchè il campionato è lungo e già domenica prossima non sarà facile. Mi sta piacendo tanto l'atteggiamento dei ragazzi in ogni partita: tutti vogliono fare cose importanti. L'atteggiamento fa la differenza, basti pensare all'ultima partita contro i Colli Marittimi dove abbiamo finito in 9 ma volevamo comunque vincere a tutti i costi e ci siamo riusciti. Oltre a questo, la nostra forza è l'ampiezza della rosa: ho a disposizione 20 giocatori che molto probabilmente giocherebbero titolari in ogni squadra della categoria. Durante la settimana si allenano tutti al massimo, sceglierne undici non è semplice ma son 'problemi' molto positivi".

Il match di Montescudaio, nel fortino dei Colli Marittimi, ha rappresentato una sorta di prova di forza per lo Sporting Cecina, che per la prima volta in stagione si è trovato a soffrire. "È stata una vittoria di cuore - spiega il tecnico cecinese - anche se fino alla nostra prima espulsione loro non erano mai stati pericolosi. La squadra ha dimostrato di avere fame e Cappelini è stato super parando il calcio di rigore nei minuti finali".

Domenica 13 novembre, calcio d'inizio ore 14.30, i rossoblù ospiteranno al 'Rossetti' il Ponsacco per l'ottava giornata di campionato. Un avversario ben attrezzato e di blasone, reduce però da due sconfitte consecutive con Gambassi e Sant'Andrea. "Non dobbiamo abbassare la guardia - chiosa Miano - il Ponsacco è una squadra storica che verrà a Cecina a darci battaglia. Noi dovremo essere bravi a prepararla bene durante la settimana, senza pensare alle partite vinte fino ad ora".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporting Cecina rullo compressore. Miano: "Grande inizio, ma non dobbiamo abbassare la guardia"

LivornoToday è in caricamento