Calcio

Us Livorno | Iniziato il ritiro a Rosignano, Buglio carica i suoi: "Dobbiamo essere cattivi". Foto e video

Prende ufficialmente il via la stagione 2021/2022 degli amaranto. Aggregato alla squadra anche l'ex Guido Pulidori

Arrivano alla spicciolata già a partire dalle 8.45, malgrado il raduno sia fissato per oltre quaranta minuti più tardi. Ci sono i difensori centrali Elia Giampà e Tommaso Ghinassi, il regista Ludovico Gargiulo, il trequartista Tommaso Bellazzini e gli attaccanti Matteo Frati e Andrea Ferretti, insieme a tutti gli altri giocatori già tesserati e ai numerosi ragazzi aggregati in prova, tra cui anche l'ex portiere amaranto Guido Pulidori. C'è poi ovviamente Luca Mazzoni, tornato ad abbracciare la maglia amaranto due anni e mezzo dopo l'ultima volta. Ha preso il via  così il cammino del nuovo Livorno, che nella giornata di oggi, mercoledì 1 settembre, ha iniziato il proprio ritiro a Rosignano Solvay in vista del prossimo campionato di Eccellenza, la cui prima giornata è in programma domenica 3 ottobre. 

Us Livorno, iniziato il ritiro a Rosignano. Buglio suona la carica: "Dobbiamo essere cattivi"

Alle 10 tutti in campo per la prima seduta di allenamento, preceduta dai discorsi alla squadra di Francesco Buglio e Igor Protti: "Questa piazza non conosce categoria, indossare questa maglia deve essere per tutti noi un onore", il sunto delle parole del tecnico e del club manager. 

Un quarto d'ora più tardi, dopo un breve riscaldamento, è tempo di riprendere confidenza con il pallone. Prima con le mani in una sfida a ranghi misti, poi con i piedi: palleggi, passaggi, uno-due e conclusioni verso una mini-porta. "La palla va buttata dentro, sennò non si vincono le partite. Dovete essere cattivi", ribadisce più volte Buglio ai suoi.

Nel finale c'è anche spazio per le prime prove tattiche, con la squadra divisa a metà: il reparto difensivo viene preso in cura dal vice allenatore Matteo Bonatti, mentre a spiegare i movimenti d'attacco ci pensa lo stesso Buglio. Perno della manovra il centrocampista Ludovico Gargiulo, lo scorso anno alla Caronnese e con alle spalle esperienze in Serie C con le maglia di Tuttocuoio, Cremonese, Pistoiese e Prato: "Non potevo dire di no a questa piazza - afferma il giocatore al termine della seduta -, sono qui per riportare il Livorno dove merita. Vogliamo vincere il campionato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Livorno | Iniziato il ritiro a Rosignano, Buglio carica i suoi: "Dobbiamo essere cattivi". Foto e video

LivornoToday è in caricamento