rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Serie D | Livorno-Montespaccato 1-1, Esposito: "Poco brillanti, stiamo rifiatando dopo un mese al massimo"

Secondo pareggio consecutivo per gli amaranto, rallentati al Picchi dai biancoblù laziali. Il tecnico: "In questo momento ci mancano energie"

Secondo pareggio consecutivo per il Livorno, che, dopo il pari di Grosseto, non è riuscito ad andare oltre l'1-1 al Picchi contro il Montespaccato nella gara valevole per la 26esima giornata del campionato di serie D girone E. Una prestazione opaca quella degli amaranto, incapaci di mettere davvero in difficoltà i laziali nella ripresa dopo il botta e risposta del primo tempo (alla rete di Bruzzo al 25', i biancoblù hanno risposto con Anello al 34'). "Siamo poco brillanti, ci manca un po' di energia in questa fase", ha commentato nel post partita il tecnico Vincenzo Esposito.

Livorno-Montespaccato, le pagelle

Esposito: "Ci manca energia, stiamo riprendendo fiato dopo aver speso tanto"

"In questo momento non siamo brillanti, abbiamo spinto per un mese e mezzo e adesso ci manca un po' di energia - ha dichiarato Esposito -. Siamo in una fase in cui stiamo riprendendo fiato, abbiamo speso tanto anche a livello nervoso. Oggi siamo stati generosi e attenti, ma non basta: avremmo voluto fare sicuramente di più. I problemi in attacco? Sto modificando tanto e questo è sinonimo di ricerca. Sto cercando delle risposte anche in base a quanto vedo in settimana, ma al momento i risultati non sono quelli che vorremmo. A livello individuale, però, non credo che oggi i ragazzi abbiano fatto male: El Bakhtaoui ha dato vivacità, Bruzzo ha fatto un bel gol ed ha caratteristiche importanti. Ci è mancato qualcosa a livello di reparto".

"Nel corso della gara  - ha proseguito il tecnico - avrei voluto cambiare non soltanto gli individui, ma anche qualcosa a livello tattico. L'obiettivo era cercare di dare più ampiezza, non avendo però cambi di coppia oggi è stato un po' più complicato. Dovevamo capire anche dove sistemare le quote e per questo abbiamo effettuato le sostituzioni un po' più tardi rispetto a come facciamo di solito. Le motivazioni per questo finale? È tanto tempo che siamo distanti dalle prime due, questo è un discorso ormai metabolizzato da tempo. Noi non dobbiamo perdere stimoli: dobbiamo prima blindare i playoff e poi cercare di conquistare la miglior posizione spingendo fino in fondo. L'Arezzo? Sappiamo che per venirne fuori a testa alta dovremo fare una grande partita. Loro, visto quello che si stanno giocando, non sbaglieranno sicuramente il tipo di gara, ma noi ci saremo".

Benassi: "Migliorare sulle palle inattive, ci manca ancora un passo per fare il salto di qualità"

"La partita si era messa bene, poi però abbiamo subito incassato il pareggio e siamo dovuti ripartire da zero - ha affermato il difensore Maikol Benassi -. Abbiamo trovato pochi spazi ed abbiamo cercato forse troppo frettolosamente la via del gol, sbagliando qualcosa a livello di precisione. Il problema, però, è che quando passiamo in vantaggio dobbiamo rimanerci. Peccato perché non abbiamo subito quasi niente, eppure torniamo a casa con soltanto un pareggio. Sicuramente dobbiamo migliorare sulle palle inattive, visto che non è la prima volta che ci capita di subire gol in questo tipo di situazioni. Da quando sono qua - ha aggiunto - ho sempre visto un buon gruppo che lavora bene ed abbiamo raggiunto un buon livello, ma ci manca ancora quel piccolo passo per fare il salto di qualità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D | Livorno-Montespaccato 1-1, Esposito: "Poco brillanti, stiamo rifiatando dopo un mese al massimo"

LivornoToday è in caricamento