rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Calcio

Serie D, Livorno-Montespaccato: le probabili formazioni. Esposito: "Ci manca ancora il salto di qualità"

Amaranto chiamati alla vittoria dopo il brutto pari di Grosseto. Diversi i dubbi per il tecnico, che potrà contare su quasi l'intera rosa a disposizione

Le (già tenui) speranze di rincorsa al primo posto sono definitivamente tramontate dopo il brutto pari di Grosseto, ma il Livorno, adesso, è chiamato a raggiungere quanto meno la miglior posizione possibile in chiave playoff. Per questo, nella gara in programma domenica 5 marzo alle 14.30 all'Armando Picchi e valevole per la 26esima giornata del campionato di serie D girone E, sarà vietato sbagliare contro il Montespaccato, formazione al momento fanalino di coda del torneo insieme all'Orvietana ma capace, nel girone di andata, di tirare un brutto scherzo alla squadra allora allenata da Collacchioni. Vincere con i laziali, per gli amaranto, significherebbe inoltre presentarsi al meglio all'infuocata sfida contro l'Arezzo, in calendario all'Ardenza nella prossima settimana.

Contro i biancoblù il tecnico Esposito potrà contare su tutta la rosa a disposizione, eccezion fatta per Francesco Neri, ancora ai box per un problema alla caviglia, ed i lungodegenti Apolloni e Bontempi. Tante, quindi, le possibili di scelta per l'allenatore, che dovrebbe affidarsi al 3-4-2-1 visto nelle ultime uscite. Molto dipenderà dalle scelte sulle quote: se Bagheria, Fancelli ed anche Lorenzoni sono infatti praticamente certi del posto (anche se l'ex terzino della Fermana è insidiato da Camara), a contendersi l'ultimo slot sono Gian Marco Neri e Bamba. Se la scelta dovesse ricadere sul centrocampista scuola Fiorentina, il recuperato Greselin partirebbe dalla panchina, altrimenti, lì in mezzo, si andrà su un tandem over.

Esposito: "Ancora timidi in trasferta, ma ora siamo una squadra"

"Non era stata totalmente positiva la partita con il Città di Castello così come non è stata totalmente negativa quella con il Grosseto - ha dichiarato in conferenza stampa alla vigilia del match il tecnico Vincenzo Esposito -. Fuori casa, però, subiamo l'atteggiamento particolarmente aggressivo degli avversari e ad oggi non siamo ancora così maturi per andare oltre questa difficoltà. Diventiamo un po' timidi, perdiamo certezze e convinzione e gli altri ne approfittano per infilarsi in queste nostre sofferenze. La nostra, tuttavia, è una squadra seria, che rimane sempre applicata e che ha risorse per recuperare la partita: per questo perdiamo poco, anche se ci manca qualcosa per fare il salto di qualità. Rispetto ai primi tempi - ha aggiunto il tecnico - siamo più coesi: tutti lavorano ad entrambe le fasi con partecipazione attiva, senza più dispersioni. Chiaramente ad oggi quella difensiva ci riesce meglio, mentre su quella offensiva, soprattutto fuori casa, abbiamo qualche difficoltà in più".

"Per la partita di domani recuperiamo tanti elementi - ha proseguito Esposito -, anche se qualcuno è rientrato soltanto negli ultimi giorni e dobbiamo capire se sia funzionale alla gara che ci aspetta. Greselin? È pronto, ha fatto una buona settimana fin da martedì. Dobbiamo però ricordarci della questione quote, che è un aspetto che incide non poco sulla formazione. In questo momento, ad esempio, è sacrificato Zanolla, che è un ragazzo che lavora sempre al meglio in tutti gli allenamenti. Domani - ha infine concluso - giocheremo contro una squadra dinamica e vivace, soprattutto in attacco, ma più che agli altri dobbiamo pensare a noi stessi".

Livorno-Montespaccato, le probabili formazioni

Livorno (3-4-2-1): Bagheria; Fancelli, Russo, Giampà; Lorenzoni, G. Neri, Luci, Giuliani; Bruzzo, Lo Faso; El Bakhtaoui. All. Esposito
Montespaccato (4-3-3): Di Maio; Maugeri, Lazazzera, Bianchi, Bruno; Cerona, Mascella, Maurizi: Vitelli, Calì, Bosi. All. Bussone

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Livorno-Montespaccato: le probabili formazioni. Esposito: "Ci manca ancora il salto di qualità"

LivornoToday è in caricamento