rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Calcio

Serie D, Livorno-Ostia Mare: le probabili formazioni. Collacchioni: "Fondamentale vincere"

Amaranto chiamati a dare una sterzata alla propria stagione dopo il ko con il Montespaccato ed il pareggio di Arezzo. Il tecnico: "Ci serve una scintilla. La classifica? È ancora tutto aperto"

Una partita da vincere, senza se e senza ma. Sia per la classifica, con il duo di testa formato da Arezzo e Pianese distante sei lunghezze, sia per dare una scossa ad una squadra parsa, nelle ultime settimane, in difficoltà. Contro l'Ostia Mare, nella gara valevole per l'11esima giornata del campionato di serie D girone E (fischio d'inizio domenica 13 novembre alle 15.30 all'Armando Picchi), il Livorno non può permettersi di sbagliare, andando a caccia di quei tre punti che mancano dalla sfida interna di tre settimane fa contro il Grosseto. Anche perché, nel prossimo weekend, Luci e compagni saranno attesi dalla lanciatissima Pianese: un appuntamento al quale sarebbe opportuno presentarsi al meglio e con un divario non troppo ampio in classifica.

Dell'importanza della gara è ben consapevole il tecnico Lorenzo Collacchioni, che contro i laziali, oltre che di Pecchia e di Apolloni (per lui stagione finita), dovrà fare a meno di Rodriguez, costretto ai box per un problema alla caviglia. In dubbio anche Frati, che si è fermato nell'allenamento di rifinitura: le sue condizioni saranno valutate soltanto domani mattina. Con il cubano out e l'ex Pro Livorno Sorgenti non al meglio, si candidano i vari Neri, Vantaggiato, Rossi e Torromino per una maglia in attacco, dove certo del posto pare invece Lo Faso. Molto dipenderà anche dall'assetto tattico sul quale punterà Collacchioni, che la scorsa settimana, ad Arezzo, si è presentato con un inedito 3-5-2 che potrebbe essere confermato contro i biancoviola. Da non escludere, tuttavia, anche il ritorno al tridente offensivo.

Collacchioni: "Arezzo un punto di partenza, ci serve una scintilla"

"È stata una settimana positiva, ho visto la squadra crescere anche dal punto di vista fisico - ha dichiarato il tecnico Lorenzo Collacchioni in conferenza stampa alla vigilia del match -. Arezzo per noi deve essere un punto di partenza, dobbiamo valorizzare quel pareggio ottenendo una vittoria domani. Dovremo scendere in campo dando il massimo, facendo vedere qualcosa di diverso dal punto di vista della prestazione rispetto alle ultime gare. Sappiamo che ogni partita è uno spartiacque: a noi serve una scintilla per farci esprimere al meglio, dobbiamo toglierci qualche peso che ci portiamo ancora sulle spalle. La classifica? È ancora tutto in ballo".

"Sullo schieramento ho già le idee chiare - ha proseguito il tecnico -, anche se mi voglio portare dietro qualche dubbio fino all'ultimo. Vedremo se là davanti giocheremo a due o a tre, in ogni caso abbiamo tante alternative e tutti i ragazzi stanno dando il meglio dal punto di vista dell'atteggiamento. L'Ostia Mare? L'ho vista più di una volta, è una squadra costruita con ambizione. Hanno incontrato qualche difficoltà fin qui, ma hanno individualità di valore. Io, però, voglio concentrarmi solamente sulla mia squadra: domani, ripeto, per noi sarà fondamentale portare a casa la vittoria".

Livorno-Ostia Mare, le probabili formazioni

Livorno (3-5-2): Fogli; Fancelli, Russo, Karkalis; Bruno, Belli, Luci, Cretella, Lucarelli; Lo Faso, Vantaggiato. All. Collacchioni
Ostia Mare (3-4-1-2): Borrelli; Amendola, Mazzei, Talamonti; Succi, Gelonese, De Crescenzo, Santarpia; Milani; Roberti, De Cenco. All. Galluzzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Livorno-Ostia Mare: le probabili formazioni. Collacchioni: "Fondamentale vincere"

LivornoToday è in caricamento