rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Calcio

Serie D | Livorno-Poggibonsi 2-1, Esposito: "Grande primo tempo, involuti nella ripresa"

Ritorno alla vittoria per gli amaranto, che hanno trovato il gol decisivo al 93'. Il tecnico: "Dovevamo chiuderla nei primi quarantacinque minuti"

Una vittoria preziosissima per la classifica, ma quanta fatica. Il Livorno, nella 15esima giornata del campionato di serie D girone E, ha superato per 2-1 il Poggibonsi in pieno recupero grazie ad un gol di Lo Faso. Una rete, quella del numero 98 amaranto, giunta dopo che i giallorossi, in inferiorità numerica dal 18' del primo tempo, avevano messo alle corde gli amaranto nella ripresa, trovando con Mazzolli il gol dell'1-1 e sfiorando con Regoli il clamoroso gol del sorpasso. Una prova che lascia comunque soddisfatto Vincenzo Esposito: "Nel primo tempo potevamo segnare anche più reti, ci è mancato soltanto un po' di cinismo", ha dichiarato il tecnico nel post gara.

Livorno-Poggibonsi, le pagelle

Esposito: "Poco cattivi sotto porta nel primo tempo. El Bakhtaoui? Sempre nel vivo del gioco"

"Abbiamo fatto un grande primo tempo in cui non abbiamo capitalizzato le occasioni create - ha affermato Esposito in sala stampa -. Abbiamo costruito tre-quattro palle gol importanti, ma ci è mancata un po' di cattiveria sotto porta. In questi casi, quando non la chiudi, dai un po' di coraggio agli avversari. Nella ripresa, invece, c'è stata un'involuzione, anche legata alla condizione fisica di alcuni ragazzi che ancora non sono al meglio. Dobbiamo però anche tenere conto delle difficoltà di questo campionato: il Poggibonsi è una squadra con grande qualità, soprattutto in attacco. Il gol subito in contropiede? Le palle inattive a favore diventano sempre un rischio in caso di ripartenza. In questo caso Belli ha perso l'uno contro uno e loro sono stati bravi a ripartire con velocità. Noi siamo una squadra che quando deve andare in gestione dà il peggio di sé: abbiamo sempre bisogno di spingere ed andare in avanti".

Il tecnico, poi, si è soffermato su alcuni singoli: "Lo Faso è entrato bene in campo mostrando il giusto atteggiamento - ha dichiarato -. Ha caratteristiche particolari, ma io non voglio certo cambiarlo: voglio soltanto aiutarlo a migliorare perché ha qualità tecniche che non c'entrano nulla con questa categoria. Sono contento anche della prova di Frati, che con un pizzico di fortuna in più avrebbe anche potuto segnare. El Bakhtaoui? Ha facilità di corsa e tecnica, è sempre presente nel vivo del gioco: ha fatto una buona partita risultando costantemente pericoloso per gli avversari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D | Livorno-Poggibonsi 2-1, Esposito: "Grande primo tempo, involuti nella ripresa"

LivornoToday è in caricamento