rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Calcio

Serie D, Livorno-Seravezza: le probabili formazioni. Collacchioni: "Emozionati per la prima al Picchi"

Debutto stagionale di fronte al proprio pubblico per gli amaranto, reduci dalla vittoria sul campo del Terranuova Traiana. Ancora out Torromino, Rossi e Giuliani, convocati Pecchia e Rodriguez

Di nuovo a casa. Dopo le due gare contro la Sangiovannese (una in campionato e una in Coppa Italia) in cui gli amaranto sono scesi in campo prima al Magnozzi a porte chiuse e poi all'Ernesto Solvay di Rosignano, il Livorno torna finalmente a giocare al Picchi di fronte al proprio pubblico. E lo farà in una sfida, quella contro il Seravezza valevole per la quarta giornata del campionato di serie D girone E (calcio di inizio sabato 24 settembre alle 15), che si preannuncia non delle più semplici: i lucchesi, che nelle prime tre gare hanno raccolto 4 punti, si sono infatti presentati ai nastri di partenza del torneo come una delle possibili outsider e, nelle proprie file, possono contare su giocatori di valore, come gli ex Bresciani e Camarlinghi. Ma gli uomini di Collacchioni, nel debutto ufficiale davanti ai loro tifosi, non vogliono sbagliare.

Serie D | Livorno-Seravezza, biglietti in vendita: curva a 10 euro, tutti i prezzi

Il tecnico, dal punto di vista tattico, potrebbe giocarsela con il 3-4-1-2 visto nelle prime uscite, abbandonando, per il momento, la soluzione con la difesa a quattro vista inizialmente nella vittoriosa trasferta sul campo del Terranuova Traiana. In avanti, dove mancheranno Rossi e Torromino per infortunio (out anche Giuliani), l'unico certo del posto sembra Neri: insieme a lui uno tra Vantaggiato ed il recuperato Rodriguez, mentre per il ruolo di trequartista si candidano Lo Faso, Maresca e Belli. A centrocampo conferma scontata per Luci e Cretella, mentre a destra è ancora in dubbio Pecchia: se il numero 24 non dovesse farcela, spazio per uno tra Ivani e Bruno, che, in questo caso, lascerebbe spazio in difesa (dove certi del posto sono Russo e Fancelli) a Karkalis. A sinistra, invece, potrebbe rivedersi dal primo minuto Lucarelli.

Collacchioni: "Nessun proclamo, ma abbiamo le potenzialità per fare bene"

"Non vediamo l'ora di scendere in campo davanti ai nostri tifosi, quando uno diventa allenatore del Livorno non aspetta altro che il momento della prima partita al Picchi - ha dichiarato alla vigilia del match in conferenza stampa Lorenzo Collacchioni -. C'è tanta emozione, sia da parte mia che della squadra: speriamo di trasformare questo sentimento nella giusta tensione per affrontare al meglio una partita che si preannuncia difficile, ma dalla quale noi vogliamo tirare fuori il massimo. Il Seravezza è una squadra con ottime individualità che mira a fare un buon campionato, dovremo affrontarli con rispetto ma con la voglia di vincere: questa deve essere la nostra mentalità, in ogni gara. In questo torneo ci sono tante squadre attrezzate e non solo una come sento spesso dire - ha aggiunto -, ma noi dobbiamo pensare solo ed esclusivamente a noi stessi".

"In queste settimane di lavoro - ha proseguito il tecnico - sto vedendo una crescita sotto tanti punti di vista, a partire da quello della consapevolezza nei nostri mezzi: adesso siamo una squadra. A me non piace fare proclami, vogliamo farci conoscere con i fatti: posso dire, però, che abbiamo ottime potenzialità. La formazione? Domenica a Terranuova siamo scesi in campo con un nuovo modulo, abbiamo avuto delle difficoltà ed abbiamo subito cambiato, ma quel sistema di gioco potremo riproporlo, magari anche domani. Dobbiamo trovare la quadra nel minor tempo possibile, ma dobbiamo essere bravi anche a saper cambiare sia nelle diverse partite che all'interno della stessa gara".

Un commento, infine, sugli acciaccati: "Pecchia sarà tra i convocati, ma soltanto nell'ultimo allenamento è stato con il gruppo - ha affermato -. Anche Neri si è allenato poco in settimana. Rodriguez, invece, si è allenato con noi in questi giorni, ma viene da un lungo stop. Schierarlo dal primo minuto? È una soluzione a cui sto pensando, è uno dei dubbi che ho ancora e che scioglierò soltanto all'ultimo. Speriamo poi di poter avere a disposizione il prima possibile anche Torromino. Lo Faso? Si sta allenando bene, l'ho visto molto motivato. Ha bisogno di tempo e di giocare per essere al meglio: chissà che domani non possa partire dall'inizio, altrimenti è una soluzione utile a partita in corso".

Livorno-Seravezza, le probabili formazioni

Livorno (3-4-1-2): Fogli; Fancelli, Russo, Karkalis; Bruno, Luci, Cretella, Lucarelli; Maresca; Neri, Rodriguez. All. Collacchioni
Seravezza (4-3-3): Lagomarsini; Cavalli, Maccabruni, Sorbo, Bresciani; Putzolu, Granaiola, Vietina; Scottu, Benedetti, Camarlinghi. All. Vangioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Livorno-Seravezza: le probabili formazioni. Collacchioni: "Emozionati per la prima al Picchi"

LivornoToday è in caricamento