rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Calcio

Serie D, Livorno-Terranuova Traiana: le probabili formazioni. Esposito: "Obbligatorio vincere. Esonero? Non mi sento a rischio"

Gli amaranto, scossi dal caso Lucarelli-Apolloni, sono chiamati a rialzare la testa dopo il brutto ko con la Sangiovannese. In porta debutto di Bagheria

Mantenere la testa concentrata sul campo, adesso, non è certamente la cosa più semplice. L'arresto di Mattia Lucarelli e Federico Apolloni, accusati di violenza sessuale di gruppo, ha infatti scosso l'intero ambiente amaranto, ma il Livorno, reduce dal brutto ko sul campo della Sangiovannese, è chiamato a rialzare la testa per evitare un anonimo finale di stagione. E l'occasione, stavolta, sembra essere quella giusta: domenica 22 gennaio, nella gara valevole per la 20esima giornata del campionato di serie D girone E (fischio d'inizio alle 14.30), arriverà al Picchi il Terranuova Traiana, squadra fanalino di coda del torneo. Una gara da vincere quindi, senza se e senza ma. Per portare a casa i tre punti, però, servirà un Livorno decisamente diverso rispetto a quello spento e abulico visto la scorsa settimana a San Giovanni Valdarno.

Esposito, che nella conferenza stampa di presentazione della gara, interpellato sull'argomento, si è detto vicino a Lucarelli e Apolloni, dovrebbe affidarsi ancora al 4-2-3-1 visto nelle ultime uscite, con Lucatti a guidare l'attacco. Alle spalle dell'ex Nardò potrebbe rivedersi Francesco Neri insieme ad El Bakhtaoui e Bamba, con Frati, non al meglio, inizialmente in panchina. Una novità è attesa anche in porta, dove dovrebbe fare il proprio debutto Bagheria, arrivato nei giorni scorsi dalla Recanatese. L'impiego del portiere classe 2001 costringerà il tecnico a rivedere qualcosa per quanto riguarda le quote, con Lorenzoni che dovrebbe quindi scalzare Zanolla per completare la linea difensiva con Fancelli, Benassi e Giuliani. A centrocampo, infine, Greselin è il favorito per affiancare Luci.

Esposito: "Non mi sento a rischio, rapporto di fiducia con la società"

"Domani dobbiamo vincere, questo è l'imperativo - ha dichiarato Esposito -. L'unica cosa che conta in questo momento, per noi, è andare a prenderci i tre punti. Nelle sette partite della mia gestione abbiamo raccolto troppo poco e ce ne assumiamo le responsabilità: dobbiamo fare meglio. Abbiamo preparato al meglio la partita, le altre valutazioni, per il momento, lasciamole da parte. Frati? È stato fuori tre giorni, si porta dietro un problema cronico. È tornato ad allenarsi da giovedì e adesso avverte meno dolore. Per quanto riguarda Bagheria, volevamo da un po' di tempo un nuovo portiere. Tre anni fa, a Prato, ha fatto un'annata importante disputando un campionato di vertice. Ovviamente il suo arrivo ci costringe a cambiare qualcosa nella dinamica delle quote".

Il tecnico, infine, ha risposto così a chi gli ha chiesto se si senta a rischio esonero: "No, non mi sento in bilico - ha affermato -. In questo momento sto pensando solamente alla partita di domani. Non sono preoccupato. Con la società non c'è stato nessun confronto particolare: c'è un rapporto di fiducia e stima reciproca. Ripeto, adesso stiamo solamente pensando a mettere la squadra nelle condizioni di andare a cogliere una vittoria".

Livorno-Terranuova Traiana, le probabili formazioni

Livorno (4-2-3-1): Bagheria; Lorenzoni, Fancelli, Benassi, Giuliani; Luci, Greselin; Bamba, El Bakhtaoui, F. Neri; Lucatti. All. Esposito
Terranuova Traiana (4-4-2): Scarpelli; Maloku, Farini, Artini, Petrioli; Meucci, Cioce, Mazzeschi, Gautieri; Sacconi, Ceppodomo. All. Calori

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Livorno-Terranuova Traiana: le probabili formazioni. Esposito: "Obbligatorio vincere. Esonero? Non mi sento a rischio"

LivornoToday è in caricamento