Calcio

Serie D, Pro Livorno Sorgenti in crisi e in emergenza: al Picchi serve un'impresa con il Lentigione

I biancoverdi, reduci da tre sconfitte consecutive e alle prese con numerose assenze, sono chiamati ad una reazione di orgoglio contro gli emiliani

Una crisi a cui mettere fine, per evitare che la seconda parte di stagione "macchi" quanto di buono fatto nella prima. La Pro Livorno Sorgenti, reduce da tre ko consecutivi, è chiamata ad una reazione di orgoglio contro il Lentigione nella gara valevole per la 25esima giornata del girone D di Serie D (fischio d'inizio alle 15 di sabato 10 aprile allo stadio Armando Picchi). Un match nel quale i biancoverdi, quarti in classifica malgrado la recente striscia negativa, dovranno cercare di ritrovare quella solidità difensiva perduta nelle ultime settimane: negli ultimi tre incontri la formazione di Niccolai ha infatti incassato ben 8 reti, rivelandosi troppo fragile di fronte agli attacchi avversari.

La sfida contro i gialloblù, tuttavia, sarà tutt'altro che semplice: gli emiliani, che hanno fin qui incassato soltanto una sconfitta in stagione, occupano attualmente il terzo posto a sole quattro lunghezze di distanza dalla capolista Fiorenzuola e si presenteranno al Picchi reduci da tre vittorie consecutive. Per la Pro Livorno, priva degli squalificati Brizzi e Filippi e degli infortunati Salemmo e Pecchia, servirà quindi una prova ai limite della perfezione per tornare a muovere la classifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Pro Livorno Sorgenti in crisi e in emergenza: al Picchi serve un'impresa con il Lentigione

LivornoToday è in caricamento