rotate-mobile
Calcio

Serie D | Sangiovannese-Livorno 1-0, le pagelle: amaranto horror, l'attacco è inesistente

Ennesimo passo falso degli uomini di Esposito, ormai in piena crisi. Non si salva quasi nessuno nel ko del Fedini

Ennesimo passo falso del Livorno di Esposito. Gli amaranto, nella 19esima giornata del campionato di serie D girone E, sono stati superati per 1-0 dalla Sangiovannese. A decidere la gara la rete nel corso del primo tempo di Vanni. Sterile la reazione di Luci e compagni nella ripresa.

Livorno ko, le interviste: "In trasferta abbiamo dei problemi" 

Fogli 5,5: in quella che potrebbe essere la sua ultima partita da titolare, viene beffato nel primo tempo da una deviazione che non gli lascia scampo. Incerto nelle uscite. 

Zanolla 5,5: una buona incursione nelle prime fasi di gara, quando serve ottimamente Greselin che spreca poi l'occasione. Poca spinta nella restante parte della sfida (69' Camara 5,5: poco più di venti minuti in cui non riesce a dare un contributo particolarmente significativo).

Fancelli 6: Vanni, Bellini e Boix sono avversari ostici, ma l'ex Pro Livorno, malgrado la giovane età, non perde la bussola.

Benassi 6: tiene botta nel duello fisico con Vanni. Sicuro sui palloni alti.

Giuliani 5: non solo non arriva mai sul fondo, ma raramente supera persino la metà campo avversaria. Ed anche in fase difensiva soffre il dinamismo dei padroni di casa (69' Lucarelli 5.5: un bel cross per Frati, ma nel forcing finale non riesce a mettere in area di rigore palloni con continuità).

Luci 6: sufficienza di stima per il capitano, che almeno ha il merito di non arrendersi fino a che rimane in campo. Ma anche lui, stavolta, non riesce ad accendere la luce nel grigiore generale (90' Mazzucca sv).

G. Neri 5: inizia bene sfiorando il gol con una conclusione dal limite e rendendosi protagonista di un'ottima chiusura in corner, dal quale, sfortunatamente per gli amaranto, nasce il gol che sblocca la gara. Da quel momento sparisce completamente dal gioco. 

Bamba 5: un deciso passo indietro rispetto al buon debutto di domenica scorsa contro la Flaminia. Ci prova, ma è quasi sempre impreciso nelle giocate. Difficile pensare che potesse essere un giocatore fermo da maggio a far compiere il salto di qualità ad una squadra troppo leggera là davanti (69' Frati 6: ci prova con un colpo di testa che è però troppo centrale per impensierire Cipriani).

Greselin 5,5: un bel colpo di testa parato in volo da Cipriani, ma la sensazione è che quello di trequartista non sia proprio il suo ruolo (46' F. Neri 5,5: stavolta, rispetto a quanto gli era accaduto domenica scorsa, non riesce ad incidere nelle sorti della gara. Rimane ingabbiato tra le maglie dei difensori avversari).

El Bakhtaoui 5: i problemi fisici accusati in settimana, forse, hanno lasciato il segno. Un tentativo in girata nel primo tempo che costringe Cipriani alla deviazione in corner, per il resto tanti, troppi errori. 

Lucatti 5: non la vede mai. Certo, palloni giocabili gliene arrivano pochi, ma lui non è che ci metta molto del suo per tentare di creare problemi alla difesa biancazzurra.

All. Esposito 5: i numeri non mentono. Sette punti in sette gare sono un bottino troppo misero per chi, dopo l'esonero di Collacchioni, avrebbe dovuto cercare di riportare in lotta per la promozione gli amaranto. E ora non solo il primo posto è ormai andato, ma anche un piazzamento nei playoff si fa seriamente a rischio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D | Sangiovannese-Livorno 1-0, le pagelle: amaranto horror, l'attacco è inesistente

LivornoToday è in caricamento