Calcio

Serie D | Orvietana-Livorno 1-0, Pascali: "Gara condizionata dall'espulsione. Il Grosseto? Sarà una partita bella da giocare"

Gli amaranto, adesso attesi dai maremmani ai playoff, chiudono la regular season con una sconfitta. Il tecnico: "Ci è mancata cattiveria offensiva"

Una brutta sconfitta, che mette la parola fine alla stagione regolare. Il Livorno, adesso atteso nei playoff dal Grosseto, si è arreso per 1-0 allo stadio Luigi Muzi all'Orvietana incassando la seconda sconfitta esterna consecutiva. Una prova, quella offerta dagli amaranto, assolutamente sottotono, con gli umbri che non hanno dovuto neanche faticare troppo per avere la meglio su Luci e compagni.

"L'Orvietana ha fatto la partita che doveva fare - ha dichiarato al termine della sfida il tecnico Niccolò Pascali ai microfoni di Radio Bruno --. Hanno fatto una gara maschia e sono stati bravi. Quei venti minuti in cui siamo rimasti in inferiorità numerica, però, ci hanno un po' rovinato la prestazione. Eravamo partiti bene con un paio di azioni in cui abbiamo rischiato di fare gol, poi loro, una volta in vantaggio, si sono difesi bene. Nel secondo tempo, una volta ristabilità la parità numerica, non abbiamo rischiato niente ed abbiamo sempre avuto in mano il pallino del gioco: ci è mancata soltanto un po' di cattiveria offensiva per trovare il pareggio". 

"Nelle ultime due gare terminate con una sconfitta abbiamo finito in dieci, ma, nonostante tutto, siamo rimasti in partita fino alla fine - ha aggiunto Pascali -. Vallini? Ha fatto una partita di quantità ed ha fatto bene soprattutto in fase di non possesso. L'errore di Albieri? Gli errori, soprattutto in un momento difficile, ci stanno: i ragazzi devono essere supportati in vista dei playoff. Adesso, con il Grosseto, ci attende una bella partita da giocare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D | Orvietana-Livorno 1-0, Pascali: "Gara condizionata dall'espulsione. Il Grosseto? Sarà una partita bella da giocare"
LivornoToday è in caricamento