Domenica, 21 Luglio 2024

Basket, coppa Italia | Delusione Libertas, il grazie di Andreazza a tifosi e squadra: "Meravigliosi, dispiace per loro. Ma abbiamo onorato la maglia"

L'analisi del coach amaranto dopo la sconfitta nella finale contro Herons Montecatini: "Quando si esce dal campo dopo aver lottato fino all'ultimo lo si fa sempre a testa alta"

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI LIVORNOTODAY

Quattro tiri in campo aperto sbagliati nel momento clou della partita. È questa, e solo questa, la chiave di una sconfitta che brucia tantissimo in casa Libertas Livorno. Perché a quel titolo, la coppa Italia di serie B portata a casa con merito dagli Herons di Montecatini, Fantoni e compagni ci tenevano tantissimo. Per la squadra, per la società e per quegli oltre settecento tifosi che hanno colorato di amaranto il PalaTiziano di Roma per due giorni. Nessuno come loro, né per quantità né per passione, roba da far stropicciare gli occhi ai supporter della Fortitudo Bologna che, in quanto a calore, non sono certo gli ultimi arrivati. Ed è proprio ai tifosi Libertas che coach Andreazza, nell'analisi della partita, si rivolge ringraziandoli pubblicamente: "Sono stati meravigliosi e a loro voglio dire grazie. Ci dispiace, volevamo vincere per noi e per loro che per due giorni hanno riempito il palazzetto di amaranto. Resta l'incazzatura ma anche tanta autostima perché comunque ce la siamo giocata e dobbiamo andare via sereni. Quando tu ti butti, onori la maglia ed esci dal campo sudato puoi guardare tutti a testa alta". 

Basket, coppa Italia serie B | Tutte le immagini di Herons Montecatini-Libertas

Basket, Coppa Italia | Herons-Libertas, il PalaTiziano si tinge di amaranto: le immagini della finale. FOTO e VIDEO

Quindi l'analisi della partita: "La pallacanestro è semplice - dice Andreazza - e vince chi fa canestro. Ho ancora nella mente almento quattro situaizoni in campo aperto in cui dovevamo fare canestro e non lo abbiamo fatto, mentre loro hanno messo due bombe con le mani in faccia. La differenza sta qui, hanno avuto più qualità ma questo mi fa credere che abbiamo ancora margini di miglioramento. Forse siamo stati poco lucidi dopo quegli errori, per il resto non posso rimproverare niente ai miei ragazzi che hanno dato tutto. Complimenti a Montecatini che ci ha battuto due volte" 

Video popolari

LivornoToday è in caricamento