Livorno, esonerato Breda. Gelain o Pillon favoriti per la panchina amaranto

Fatale al tecnico la sconfitta contro lo Spezia: per la successione è corsa a due

Roberto Breda non è più l'allenatore del Livorno. Il tecnico è stato esonerato, nel primo pomeriggio dell'8 dicembre, dopo la sconfitta contro lo Spezia con la squadra all'ultimo posto in classifica. La conferma è arrivata da fonti vicine alla società amaranto. La pazienza di Spinelli, che ha difeso il tecnico fino all'ultimo, si è evidentemente esaurita dopo il ko del Picco. L'allontanamento del tecnico è una decisione inetivabile per provare a salvare una stagione che, fino a questo momento, sta regalando solamente delusioni. 

Livorno, Pillon favorito su Gelain come nuovo allenatore 

Chi verrà al posto di Breda? Al momento è corsa a due. In un primo momento sembrava che Fabrizio Castori fosse il candidato numero uno, ma l'ex tecnico del Carpi sembra che abbia declinato l'offerta in quanto non voleva tenere Antonio Filippini come secondo. Ecco quindi che la società ha dovuto fare valutazioni differenti. Il candidato principale è diventato Giuseppe Pillon, ex allenatore del Livorno nella prima parte della stagione 2010-2011, e già contattato all'indomani del ko contro il Trapani. L'altra opzione porta il nome di Ezio Gelain, vecchio pallino del presidente che farebbe da tutor a Filippini. Sullo sfondo ci sarebbe anche Paolo Tramezzani che, tuttavia, deve ancora risolvere alcune questioni legali con l'Apoel Nicosia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus, meno contagi con più tamponi: 57 positivi tra Livorno e provincia, 962 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento