rotate-mobile
Livorno Calcio

Calcio, serie B: Livorno terzo in classifica... ma solo sui social

Continua la crescita dei profili Facebook, Twitter, Instagram e Youtube del club di Via Indipendenza, curati dal team "Io Sono Social". Davanti agli amaranto solo Lecce e Brescia

Se il campionato si giocasse sui social, il Livorno non solo sarebbe già ampiamente salvo a quattro giornate dal termine della stagione, ma addirittura potrebbe anche ambire alla promozione diretta in serie A. Lo dicono i dati di Iquii Sport che, analizzando i canali social delle varie società di serie B, collocano il Livorno al terzo posto in classifica come incremento followers nel periodo tra il 15 marzo e il 15 aprile (+1,84%), dietro soltanto a Lecce (+7,48%) e Brescia (+2,11%). Peccato, però, che la realtà sia un'altra e che ai numeri raggiunti su Facebook, Twitter, Instagram e Youtube non corrispondano risultati altrettanto buoni sul campo.

"Io sono social": chi c'è dietro al successo sul web del Livorno calcio

Il merito di una crescita costante, sebbene in leggerissima flessione rispetto al mese passato, è tutto dei ragazzi di "Io Sono Social", l'agenzia di comunicazione che gestisce i profili web del club. "Si tratta di un dato che ci fa enormemente piacere - spiega Jeremy Caire, cofondatore della società -, e questa è solo l'ultima tappa di un continuo movimento di crescita. Lo scorso mese eravamo addirittura in seconda posizione, mentre a livello europeo, grazie anche alla collaborazione che ci vi viene fornita dalla società, siamo addirittura al sedicesimo posto".

Uno sviluppo reso possibile dall'apporto degli altri due componenti del team, Virginia Volpi (moglie di Jeremy) e Paolo Peverini, web designer, i quali, assieme a Caire, seguono quotidianamente le vicende della formazione amaranto: "Il nostro lavoro – sottolinea Jeremy – dipende ovviamente molto dall'andamento della squadra e del campionato. Abbiamo un calendario che fissiamo di settimana in settimana, pubblicando diversi contenuti pre e post gara. Stiamo poi ovviamente attenti ad ogni evento che accade, dedicando molta attenzione all'aspetto grafico e video".

Fondamentale, anche per la crescita social, sarà però il mantenimento della categoria. Ecco perché, infine, abbiamo chiesto a Caire un parere sulle possibilità di salvezza di Luci e compagni: "Io sono ottimista: la squadra c'è e i giocatori ci credono. Non sarà facile, ma abbiamo il cuore per farcela".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, serie B: Livorno terzo in classifica... ma solo sui social

LivornoToday è in caricamento