rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Livorno Calcio

Bene Agazzi, male la difesa: le pagelle di Spezia-Livorno

Amaranto travolti 3-0 al Picco. Tante insufficienze per i ragazzi di Breda

Il Livorno cade per 3-0 sul campo dello Spezia, che si conferma bestia nera degli amaranto passando con le reti di Maggiore, Pierini e Mora. Bene Agazzi, mentre steccano Gonnelli, Kupisz, FazziSalzano e Raicevic.

Le pagelle

Zima 6: è miracoloso su Okereke, ma nulla può sulla ribattuta di Maggiore. Sulle altre due reti non sembra avere particolari responsabiltà.

Gonnelli 5: ha sulla coscienza la rete del vantaggio dello Spezia, rimanendo troppo basso e permettendo ad Okereke di restare in gioco. Una sbavatura che condiziona la gara, in un contesto generale di sofferenza.

Di Gennaro 6: gioca a muso duro, senza fronzoli. Fa subito capire a quelli dello Spezia che avranno vita dura mettendo ko Gyasi dopo una manciata di secondi dall'inizio del match.

Bogdan 5,5: buona prova, fino a quando, al 74', Da Cruz gli scappa via, mettendo in mezzo il pallone per il 2-0 di Pierini.

Kupisz 5: partita complicata per il polacco, costretto ad agire più in fase difensiva che in quella offensiva. Bidaoui è cliente scomodo e l'esterno amaranto va spesso in affanno, faticando a trovare le giuste contromisure. (79' Giannetti sv)

Agazzi 6,5: conferma il suo ottimo periodo di forma. Corre, ruba palloni, riparte: difficile chiedergli di più. Una prestazione, ancora una volta, da leccarsi i baffi. L'Agazzi timido ed impacciato di inizio stagione è ormai un lontano ricordo.

Luci 5,5: troppi palloni persi, che concedono alcune ripartenze pericolose ai liguri. Dal capitano, in una gara così sentita, ci si aspettava qualcosa di più.

Fazzi 5: torna titolare dopo la frittata di Lecce, ma la sua prestazione non è delle migliori. Dietro tiene abbastanza bene, ma va tremendamente fatica ad accompagnare l'azione offensiva. (67' Porcino 5,5: entra quando la squadra di Breda sta perdendo la bussola del match)

Salzano 5: galleggia in mezzo al campo senza mai trovare la posizione. Ti aspetti dai suoi piedi un guizzo vincente che, invece, non arriva mai. (55' Dumitru 6: prova a portare un po' di vivacità sul fronte offensivo, ma non gli arrivano i palloni giusti per pungere)

Diamanti 6: Combatte, si conquista numerosi di calci di punizione, va vicino al gol in due occasioni, ma nella ripresa cala vistosamente. La salvezza degli amaranto passerà comunque dai suoi piedi.

Raicevic 5: nel primo tempo lotta su tutti i palloni che passano dalle sue parti, accettando lo scontro fisico dall'alto del suo metro e ottantotto. Nella ripresa si vede poco. L'occasione sprecata in apertura pesa come un macigno sulle sorti del match. 

Breda 5: lo Spezia è squadra che gioca un calcio frizzante e stavolta, il tecnico trevigiano, non è riuscito a trovare le contromisure giuste. Un passo falso che non condiziona comunque il giudizio sul suo operato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bene Agazzi, male la difesa: le pagelle di Spezia-Livorno

LivornoToday è in caricamento