menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gasbarro sull'addio al Livorno: "Venivo impiegato poco e fuori ruolo"

Il difensore spiega il perché della sua cessione: "Quando ho saputo che il Pordenone era interessato a me ho accettato subito"

Nell'ultimo giorno di calciomercato ha fatto discutere la scelta del Livorno di privarsi di due pedine importanti quali Andrea Gasbarro e Lorenzo Gonnelli, livornesi doc e impiegati con una certa costanza sia da Breda che da Tramezzani. "È stato impossibile trattenerli" le parole del direttore sportivo Vittorio Cozzella. E proprio Gasbarro, presentato il 3 febbraio a Pordenone, è tornato sul perché abbia voluto cambiare aria: "A Livorno si era creata una situazione particolare - le sue parole -. Venivo impiegato poco e fuori ruolo. Quando ho saputo dell'interesse del Pordenone non potevo non accettare perché ho capito che la società credeva in me. Mi sono reso conto che era arrivato il momento giusto per cambiare e sono felice della scelta fatta". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bonus cultura: come attivarlo per fare acquisti su Amazon

social

Riciclare le uova di Pasqua: tre ricette facili e veloci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento