Livorno Calcio

Livorno popolare, ecco la proposta d'acquisto: dall'aumento di capitale alla copertura di parte del debito. "Rispondete entro il 20 maggio"

Presentata tramite pec l'offerta per rilevale le quote dell'As Livorno: 10mila euro ai soci, 1 milione per la ricapitalizzazione e 1,3 milioni per parte dei debiti pregressi. "Se accettono, parte la raccolta tra i tifosi"

Ai singoli tifosi, come quota associativa al comitato, verranno chiesti 250 euro una tantum. Ma solo se, entro il 20 maggio, Aldo Spinelli e i suoi soci accetteranno la proposta di acquisto che consta in un aumento di capitale da 1 milione di euro, 10mila euro per le quote, bonus per future vendite di asset societari e la copertura parziale (1,3 milioni di euro) di un debito che ammonterebbe a circa 3,7 milioni. È questa l'offerta formulata dal comitato Livorno popolare, sostenuto da circa 3500 tifosi, per rilevare l'As Livorno calcio e fatta giungere ai destinatari tramite pec.

"Il Livorno siamo noi", in piazza la contestazione dei tifosi alla società. Video

Livorno popolare: proposta d'acquisto, scadenze e vincoli 

Una proposta vincolata innanzi tutto da una risposta che l'attuale società dovrà accettare entro e non oltre giovedì 20 maggio, con conseguente estinzione del debito a carico della stessa società entro e non oltre il 30 maggio e, solo dopo allora, l'avvio della raccolta fondi da parte di Livorno popolare con un milione di euro da raggiungere su una piattaforma di crowdfunding entro il 30 giugno per poi chiudere i giochi in data 2 luglio.

Livorno, Salvetti risponde a Spinelli sui debiti con il Comune: "Possibile la revoca della concessione dello stadio" 

Nel periodo indicato, il comitato chiede inoltre l'esclusività della trattativa, impegnando i soci dell'As Livorno "a non avviare, proseguire o condurre - direttamente e/o indirettamente -, con qualsiasi modalità e sotto qualsiasi forma, discussioni, trattative, negoziati con terzi aventi ad oggetto operazioni che abbiano un contenuto/risultato analogo alla presente operazione o che siano comunque incompatibili con la medesima operazione o che ne alterino sostanzialmente i presupposti". 

Le valutazioni per formulare la proposta: dagli asset ai debiti, il modello del liquidation value

"Nell'effettuare la valutazione preliminare - spiegano dal comitato -, il Comitato Livorno Popolare ha utilizzato come modello di valutazione quello del liquidation value analizzando gli asset di proprietà della società nel momento della valutazione e confrontando il quadro attuale con un'analisi dei bilanci dal 2010 al 2020". La proposta è stata quindi effettuata dopo lo studio degli strumenti di bilancio aggiornati al 31/03/2021, dal quale sarebbe derivato che gli unici asset significativi sono il valore della primavera e settore giovanile (300mila euro), il valore del brand Livorno (400mila euro) e il valore dei campi a Fauglia (300mila euro).

"Il tutto presupponendo - concludono dal comitato - che la situazione debitoria totale dell'AS Livorno Calcio Srl, stante i bilanci precedentemente citati, ammonta ad euro 3.700.356,00 e considerando che la valutazione viene formulata non tenendo conto della situazione debitoria attuale, ma considerando il ripianamento di parte dei debiti che integra di fatto clausola necessaria per validare questa valutazione e la conseguente offerta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno popolare, ecco la proposta d'acquisto: dall'aumento di capitale alla copertura di parte del debito. "Rispondete entro il 20 maggio"

LivornoToday è in caricamento