Livorno Calcio

Caos Livorno, Ghirelli (Lega Pro): "Situazione pericolosa, rischio fallimento"

La risposta del presidente di Lega al direttore generale Danilo Mariani: "Gli ho spiegato che sono preoccupato perché la situazione si trascina da tempo e nessuno interviene concretamente, a partire dalla fideiussione agli emolumenti"

Il Livorno rischia il fallimento perché nessuno si impegna concretamente, ovvero nessuno mette i soldi. A dirlo non sono i giornalisti cattivi e prevenuti nei confronti di Heller, Carrano o Mariani; a dirlo, piuttosto, è il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, che risponde pubblicamente al direttore generale Danilo Mariani, dicendosi preoccupato per una situazione pericolosa che si trascina da tempo. Una risposta a una valanga di parole arrivate sul telefonino alle 23.03 di lunedì 7 dicembre, quando il direttore generale del Livorno decide di interrompere il silenzio stampa annunciato dieci giorni fa. Lo fa a modo suo, inviando - questa volta a tutte le testate giornalistiche - un comunicato stampa tramite whatsapp, evitando così il contraddittorio e sparando a destra e a manca in un turbinio di inesattezze.

Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

Comunicato che riporteremo integralmente, nella pagina successiva, senza commentarlo perché al dottor Mariani abbiamo già risposto e non faremo altro che ripeterci, mettendo in evidenza le solite contraddizioni ("non conoscevo Carrano" quando in realtà fu proprio Mariani a diffondere il comunicato dell'acquisto delle quote di Sicrea - ancora da pagare - da parte del Gruppo Carrano) o smentendo tutto quell'interesse per il settore giovanile, abbandonato invece anche all'ultima promessa di un incontro mai avvenuto, per esempio, con il gestore dei campi di Banditella per risolvere una questione da 2mila euro.

Ghirelli (Lega Pro): "Fideiussione, emolumenti, assetto stabile: nessuno interviene, rischio fallimento" 

Perderemmo tempo dietro ad altre parole, senza possibilità di fare domande, quando invece ci piacerebbe scrivere di fatti. Quelli che si attende anche il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, che attraverso una nota diffusa da Tuttomercatoweb mette in evidenza il rischio che si possa concretizzare un fallimento. "In relazione alle dichiarazioni del direttore generale del Livorno, Danilo Mariani, sono in attesa di ricevere una formale comunicazione da parte della società nella quale vengano illustrati quelli che ritengano possano essere delle situazioni in contrasto con la normativa federale - spiega Ghirelli -. Non appena tale comunicazione mi perverrà sarà mia premura effettuare l'immediato inoltro alla Procura Federale".

"Per quanto concerne la fideiussione integrativa budget - dice il presidente della Lega Pro - ribadisco quanto già formalmente comunicato alla società, ossia che la stessa deve necessariamente essere sostituita. Ho evidenziato al sig. Mariani che la mia preoccupazione nasce dal fatto che si trascina una situazione pericolosa e che nessuno dei protagonisti interviene concretamente. Concretamente vuol dire infatti risolvere il problema della sostituzione della fideiussione; vuol dire pagare gli emolumenti; vuol dire dare un assetto stabile alla proprietà della società. Il rischio che si può concretizzare è quello del fallimento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Livorno, Ghirelli (Lega Pro): "Situazione pericolosa, rischio fallimento"

LivornoToday è in caricamento