Livorno Calcio

Caos Livorno, vicina l'esclusione dalla serie D: mancano soldi, stadio e documenti

A meno di 48 ore dal dentro o fuori, il parere della Covisod sulla domanda di iscrizione sarebbe negativo. E la speranza dei tifosi è che arrivi la definitiva esclusione dal campionato per liberarsi da questa società

Silvio Aimo (foto Novi As Livorno calcio)

Il Livorno è a un passo dall'esclusione del campionato. Scade alle 14 di domani, infatti, il termine ultimo per ricorrere contro l'eventuale non ammissione alla serie D per tutte le società - e il Livorno, come diciamo più avanti, sarebbe tra queste - che lo scorso giovedì 22 luglio ne avevano fatto domanda, pur non avendone al momento i requisiti, e che a ieri 27 luglio non si erano ancora messe in regola con la necessaria documentazione e i dovuti pagamenti.

Livorno calcio, la rabbia dei tifosi della Nord: "Basta con questi teatrini"

In tutto 169 domande esaminate dalla Covisod che, come si legge sul sito della Lega Nazionale Dilettanti, "comunicherà l'esito dell'istruttoria entro lunedì prossimo (ieri, ndr). Per gli eventuali ricorsi il termine è fissato al 28 luglio (ore 14), il giorno successivo la stessa commissione esprimerà parere motivato alla Lega Nazionale Dilettanti. La decisione finale sull'ammissione al campionato - si legge infine - verrà assunta dal Consiglio Direttivo della Lnd il quale potrà escludere le società che, a seguito di accertamento, si siano rese responsabili della presentazione di documentazione amministrativa falsa e/o mendace".

Caos Livorno, il sindaco nega lo stadio: "Vietato fare accordi con soggetti morosi" 

Ebbene, se quella presentata dal Livorno sia falsa o mendace non abbiamo gli strumenti per dirlo. Ma che fosse incompleta e piena di lacune, a partire dalla questione stadio, non è un mistero. E, a quanto ci risulta, a poco più di 24 ore dalla scadenza decisiva, sarebbe ancora questa la situazione: oltre ai debiti non saldati col Comune, motivo per cui non c'è la disponibilità dell'Armando Picchi, e agli stipendi arretrati non saldati (circa 500mila euro), la società non avrebbe infatti versato neppure i soldi per la domanda stessa di iscrizione (meno di 50mila euro).

Oggi, alle 18, in programma l'ennesima assemblea dei soci per trovare una scappatoia. Ma la stragrande maggioranza dei tifosi del Livorno si augura invece che sia l'ultima con Spinelli e i piemontesi protagonisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Livorno, vicina l'esclusione dalla serie D: mancano soldi, stadio e documenti

LivornoToday è in caricamento