Livorno Calcio

Livorno calcio in lutto: morto a 33 anni l'ex Giuseppe Rizza

Il giocatore, in amaranto nella stagione 2008/2009, si è spento nella mattina di lunedì 6 luglio all'ospedale Cannizzaro di Catania, dove era stato ricoverato in seguito ad un'emorragia celebrale

Foto Augusto Bizzi

Giuseppe Rizza non ce l'ha fatta. L'ex giocatore del Livorno, in amaranto nella stagione 2008/2009, si è spento a soli 33 anni nella mattina di lunedì 6 luglio all'ospedale Cannizzaro di Catania, dove era stato ricoverato lo scorso 10 giugno in seguito ad un'emorragia celebrale. Le sue condizioni erano apparse subito gravi, con l'ex terzino rimasto in coma farmacologico fino allo scorso 22 giugno, quando erano arrivati timidi segnali di miglioramento. Poi, nella notte scorsa, un improvviso nuovo peggioramento, rivelatosi poi fatale.

Giuseppe Rizza, la carriera e l'avventura a Livorno

Rizza, esterno sinistro di difesa o centrocampo classe 1987 cresciuto nel settore giovanile della Juventus, era arrivato a Livorno nell'estate 2008 dopo la positiva stagione trascorsa con la maglia della Juve Stabia l'anno precedente. In amaranto, alla corte di Leonardo Acori, collezionò complessivamente 8 presenze, con un minutaggio ridotto a causa della concorrenza nel suo ruolo di Riccardo Bonetto. Al termine di quel torneo, conclusosi per il Livorno con la promozione in Serie A dopo i playoff, Rizza lasciò gli amaranto per trasferirsi ad Arezzo. In seguito, per lui, avventure con Pergocrema, di nuovo Juve Stabia, Nocerina e Noto, fino ad arrivare all'ultima esperienza con i colori della Rinascita Retina, formazione siciliana di Prima Categoria.

(foto in pagina Augusto Bizzi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno calcio in lutto: morto a 33 anni l'ex Giuseppe Rizza

LivornoToday è in caricamento