Giovedì, 13 Maggio 2021
Livorno Calcio

Livorno, deferito Heller. La Figc: "Nessuna documentazione sull'acquisizione delle partecipazioni societarie"

Per il presidente amaranto è scattato il deferimento a titolo personale: nessun rischio per il club

Continuano i guai societari in casa Livorno. Il presidente degli amaranto Giorgio Heller, nella giornata di lunedì 12 aprile, è stato infatti deferito dal Procuratore federale al Tribunale federale nazionale sezione disciplinare per non aver prodotto alla Figc la documentazione richiesta dalla Commissione Acquisizione Partecipazioni Societarie in ambito professionistico avente per oggetto l'acquisizione di partecipazioni del  Livorno Calcio.

Un provvedimento che fa seguito a quelli già emanati nei mesi scorsi e relativi ad irregolarità nel pagamento degli stipendi, che hanno portato il Livorno a subire una prima penalizzazione di cinque punti seguita da una seconda di altri tre punti. Stavolta la squadra, ormai ad un passo dalla retrocessione in Serie D dopo il pareggio con la Lucchese, non dovrebbe però rischiare niente, in quanto il deferimento è scattato a titolo personale per Heller e non per il club.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno, deferito Heller. La Figc: "Nessuna documentazione sull'acquisizione delle partecipazioni societarie"

LivornoToday è in caricamento