Livorno Calcio

Livorno-Alessandria, le probabili formazioni. Amelia: "Pronti a dare battaglia in ogni partita"

Debutto sulla panchina amaranto per l'ex portiere, subentrato al posto dell'esonerato Dal Canto: "Serve una reazione, mi aspetto un segnale da parte della squadra"

Un segnale per dimostrare di essere ancora vivi. Questo ciò che Marco Amelia ha chiesto al suo Livorno in vista dell'impegno interno con l'Alessandria dell'ex Di Gennaro, in programma giovedì 4 marzo alle 15 all'Armando Picchi e valevole per la 28esima giornata del campionato di Serie C girone A. Una sfida che rappresenterà il debutto sulla panchina amaranto per l'ex portiere, subentrato a Dal Canto dopo la sconfitta con la Pergolettese. "Voglio una reazione da parte dei ragazzi", ha dichiarato il tecnico alla vigilia del match contro i grigi in una conferenza stampa tenuta sulla piattaforma Zoom.

Livorno, Amelia nuovo allenatore: "Qui per amore di questa maglia. Possiamo fare l'impresa"

Amelia: "Daremo battaglia in ogni partita"

"Le sensazioni sono buone - ha dichiarato Amelia -, la squadra si è subito messa a disposizione con grande applicazione. Negli allenamenti è stata messa tanta intensità e i ragazzi non vedono l'ora di scendere in campo. Sappiamo che il momento è delicato, in questa situazione dobbiamo lavorare più sul piano psicologico e mentale che sul resto. Devo essere bravo ad incidere su questo aspetto, ma so di poter contare sui ragazzi per andare a battagliare in ogni partita. Questo mi fa ben sperare".

"La situazione societaria - ha continuato - non deve interessarci, la squadra deve rimanere concentrata solamente sul campo per cercare di fare l'impresa. Ho trovato un gruppo amalgamato e questo è sicuramente merito di chi c'era prima e del direttore. Aver già trovato i giusti equilibri di spogliatoio mi agevolerà il lavoro. Io, da parte mia, ho fin da subito avvertito la fiducia del presidente e del direttore, questo mi permette di lavorare con tranquillità".

"Mi aspetto un segnale dalla squadra, Mazzarani il nostro leader"

Amelia si è poi soffermato sulla gara contro l'Alessandria, nella quale mancheranno gli squalificati Blondett e Haoudi, e sulla formazione da opporre ai grigi: "Incontreremo quella che, sulla carta, è la squadra più forte del campionato - ha detto - . Una corazzata con ottime individualità, buona organizzazione ed un allenatore che fino a due mesi fa era in Serie A. Noi, però, siamo pronti ed andremo in campo con una strategia ben chiara per cercare di metterli in difficoltà: dovremo essere bravi a limitarli per poi colpirli quando si presenterà l'occasione.

"Dai ragazzi - ha proseguito - mi aspetto un segnale: appena arrivato gli ho detto che conosco bene il peso di questa maglia e che possiamo fare l'impresa. Modulo? I moduli non fanno la differenza, ciò che conta è l'interpretazione. La difesa a tre, per caratteristiche, ci rende meno vulnerabili e questa può essere la base, ma valuteremo di partita in partita anche in base agli avversari. Qualcosa cambierò - ha aggiunto -, cercando di agire anche sulla testa di qualche giocatore".

Amelia2-2

"Mazzarani è il nostro leader - ha dichiarato il tecnico parlando dei singoli -, ha già dimostrato di che pasta è fatto come uomo. In campo può ricoprire diversi ruoli nel settore offensivo, sappiamo bene quali sono le sue qualità. Stancampiano? Valuteremo fino all'ultimo, in ogni caso abbiamo Neri che è un ragazzo che stimo molto. Bueno e Bobb? Martin sembra che sia qui già da tempo, si è subito adattato al meglio ed ha grande voglia di fare. Atleticamente sta bene. Bobb, invece, è fermo da diversi mesi, ma adesso è arrivato il momento di mettergli qualche minuto nelle gambe.

Amelia, infine, ha commentato così la difficile situazione degli amaranto: "Oggi è l'ultimo giorno che guarderemo la classifica - ha detto -. Torneremo a guardarla solamente a fine campionato, sperando di poter festeggiare qualcosa di straordinario".

Livorno-Alessandria, le probabili formazioni

Livorno (3-5-2): Neri; Deverlan, Sosa, Gemignani; Parisi, Bussaglia, Castellano, Buglio, Evan's; Mazzarani, Dubickas. All. Amelia
Alessandria (3-5-2): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Sini; Parodi, Casarini, Gazzi, Di Quinzio, Celia; Arrighini, Corazza. All. Longo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno-Alessandria, le probabili formazioni. Amelia: "Pronti a dare battaglia in ogni partita"

LivornoToday è in caricamento