Livorno-Pisa, annullata la "giornata amaranto": validi gli abbonamenti

La decisione, in vista della gara del 26 ottobre, è stata presa dal presidente Aldo Spinelli in persona con il benestare del figlio Roberto

Spinelli conferma Breda: "Con il Chievo ha sbagliato, ma non rischia"

Annullata la "giornata amaranto" per Livorno-Pisa. La società amaranto, a differenza di quanto previsto inizialmente, ha infatti deciso di far comprendere all'interno degli abbonamenti anche il sentitissimo derby con i nerazzurri, in programma sabato 26 ottobre allo stadio Armando Picchi. Nessuna necessità di acquistare il biglietto quindi per tutti coloro che, in estate, hanno mostrato fiducia in società e squadra sottoscrivendo la tessera annuale, con la "giornata amaranto" che è stata spostata a data da destinarsi.

Una scelta presa dal presidente Aldo Spinelli in persona insieme al figlio Roberto, con i due che probabilmente, visto l'avvio di stagione complicato della squadra amaranto, hanno deciso di non chiedere un ulteriore sforzo economico ai 3.351 fedelissimi sempre presenti sui gradoni del Picchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Castagneto Carducci, 37enne muore dopo essersi ribaltato con l'auto

  • Bello FiGo: "Concerto annullato per paura? Fake news, questi poveracci non hanno soldi per pagarmi"

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Isola d'Elba, si ribalta con l'auto dopo aver colpito un albero: grave 42enne

  • Paura in via Grande: madre, figlio e nonna investiti da un'auto

  • Vetrina distrutta nel Giorno della memoria, il negoziante ebreo: "Penso si tratti solo di un furto maldestro"

Torna su
LivornoToday è in caricamento