Martedì, 18 Maggio 2021
Livorno Calcio

Lucchese-Livorno, le probabili formazioni. Amelia: "Partita chiave, vincere per sognare la salvezza"

Gli amaranto, dopo quelle con Pro Vercelli e Pistoiese, cercano la terza vittoria consecutiva nell'infuocato scontro diretto del Porta Elisa. Il tecnico: "Novanta minuti fondamentali per il nostro futuro"

Una partita da dentro o fuori. Il Livorno, ancora sul fondo della classifica malgrado gli otto punti conquistati nelle ultime quattro gare, si gioca tutto nella gara del Porta Elisa contro la Lucchese, valevole per la 35esima giornata del girone A di Serie C (fischio d'inizio alle 15 di domenica 11 aprile). Uno scontro diretto che promette scintille, nel quale gli amaranto, rinfrancati dai successi con Pro Vercelli e Pistoiese, saranno chiamati a conquistare l'intera posta in palio per coltivare ancora qualche speranza salvezza. Una vittoria permetterebbe infatti alla formazione di Amelia di abbandonare l'ultimo posto della classifica proprio ai danni dei rossoneri in virtù degli scontri diretti favorevoli, andando poi a caccia di quella che il tecnico, più volte, ha definito "impresa impossibile", ovvero ridurre il gap dalle squadre che precedono Mazzarani e compagni in classifica per giocarsi la permanenza in categoria nei playout. Una sconfitta, ma anche un pareggio, avrebbe invece il sapore della resa pressoché definitiva.

Livorno, Blondett suona la carica: "Vogliamo la salvezza, fare l'impresa per città e tifosi"

Amelia: "Novanta minuti fondamentali, obbligati a vincere"

"Domani sarà una partita importante con in palio una posta altissima - ha dichiarato alla vigilia del match il tecnico Marco Amelia in videoconferenza su Zoom -, ci attende una sfida ai limiti della gestione dei nervi e dell'agonismo. Dovremo dare la giusta intepretazione tattica, visto che di fronte ci saranno due squadre che devono assolutamente vincere per accorciare la classifica. Saranno novanta minuti fondamentali: i risultati raggiunti nelle ultime settimane devono essere soltanto la base per poter continuare a lottare. Ci siamo rimessi in carreggiata, adesso non dobbiamo fermarci".

marco amelia 3-2

"Con la Pistoiese - ha proseguito Amelia nella sua analisi - abbiamo fatto una prestazione importante. È vero che gli arancioni stanno attraversando un momento di difficoltà, ma raramente hanno subìto più di un gol: va dato quindi merito ai ragazzi per il modo in cui è arrivata la vittoria. La differenza, in questo momento, la sta facendo infatti il gruppo. I miei trascorsi da calciatore mi hanno insegnato che i grandi obiettivi si possono raggiungere solamente se lo spogliatoio è unito, come lo è adesso il nostro. Un gruppo vero si riconosce dall'atteggiamento di chi gioca meno: qui, anche chi sta trovando minor spazio, si allena sempre al massimo, contribuendo ad alzare il livello del lavoro quotidiano".

"Buglio è out, rientra Bobb. Nunziatini? Situazione bloccata"

Il tecnico si è poi soffermato sulla formazione da opporre alla Lucchese: "Non mi piace la frase 'squadra che vince non si cambia', perché poi in settimana accadono tante cose - ha affermato -. Sabato scorso, tuttavia, abbiamo mostrato grande equilibrio e proseguiremo su questa linea. Con questo schema tattico è fondamentale il lavoro delle mezzali, che devono essere quasi due trequartisti, capaci sia di fare gioco che di supportare l'azione offensiva con gli inserimenti. Sia Mazzarani che Bussaglia stanno interprendando al meglio il ruolo, ora dobbiamo continuare a lavorare così. Domani - ha aggiunto - ci mancherà Buglio, che ha un affaticamento muscolare, mentre ritroveremo Bobb, che è rientrato dagli impegni con la Nazionale".

Amelia2-2

Amelia, infine, si è soffermato su alcuni singoli: "Sono felice della crescita che hanno avuto Sosa e Blondett, due ragazzi che possono darci esperienza nel reparto difensivo - ha dichiarato -. Haoudi e Nunziatini? Hamza ha avuto qualche acciacco ma si è sempre allenato, mentre per quanto riguarda Francesco al momento la situazione non è cambiata: quando potrò utilizzarlo sarò felice di riaverlo a disposizione. Quello che mi piace sottolineare, comunque, è che adesso sono tutti potenziali titolari e questo mi permette di sfruttare al meglio la regola dei cinque cambi. Il risultato più grande che abbiamo raggiunto - ha concluso - è aver ridato la possibilità di sognare alla tifoseria". 

Lucchese-Livorno, le probabili formazioni

Lucchese (3-5-2): Pozzer; Pellegrini, Benassi, Panariello; Panati, Sbrissa, Meucci, Nannelli, Maestrelli; Petrovic, Bianchi. All. Lopez
Livorno (3-5-2): Neri; Marie Sainte, Blondett, Sosa; Parisi, Bussaglia, Castellano, Mazzarani, Gemignani; Braken, Dubickas. All. Amelia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucchese-Livorno, le probabili formazioni. Amelia: "Partita chiave, vincere per sognare la salvezza"

LivornoToday è in caricamento