Caos Livorno | Versata la metà dei contributi, si attendono altre penalizzazioni. E per Olbia partono solo 16 giocatori

Precipita la situazione in casa amaranto: il pagamento incompleto dei 450mila euro da corrispondere entro il 16 ottobre dovrebbe comportare altri punti da sottrarre in classifica, mentre in Sardegna la squadra non riuscirà neppure a riempire la panchina. E il presidente della Lega si interroga sui soci

Sedici giocatori in partenza per Olbia, una società sempre più allo sbando e qualche altro possibile punto di penalizzazione in arrivo per un pagamento incompleto dei 450mila euro tra stipendi, contributi e F24 il cui versamento doveva essere effettuato ieri 16 ottobre. Non c'è fine al peggio per il Livorno calcio, ostaggio di una situazione incredibile che non solo non evolve, ma precipita sempre più. Perché il Livorno che va in trasferta con un numero di elementi tale da non riempiere neppure la panchina è una cosa imbarazzante e irrispettosa nei confronti, in primis, di un allenatore che, non si sa come, continua a lavorare con professionalità, cercando di mandare in campo una squadra a malapena in grado - e non per colpa dei giocatori - di stare in piedi 90 minuti.

Navarra tifosi-2

Caos Livorno | Fideiussione bloccata, Gherlone: "Pronta quella di CereaBanca, per presentarla manca la firma di Navarra"

La colpa, piuttosto, è di una società paralizzata da una guerra interna fatta di accuse, ripicche e strategie, finora rivelatesi fallimentari su ogni fronte, che neppure ieri, nonostante la possibilità di utilizzare la liquidità messa a disposizione dalla Lega per la mutualità derivante dal paracadute Serie B-Serie C (circa 200mila euro), sarebbe riuscita a onorare gli impegni economici a scadenza, incapace di mettere sul piatto gli altri 250mila euro necessari a evitare un'ulteriore probabile penalizzazione. Questo, almeno, quanto risultava alle 20 di venerdì 16 ottobre, prima di ascoltare su un'emittente televisiva locale le parole di Danilo Mariani il quale, senza per altro avere ancora alcun ruolo in società (e chissà se mai riuscirà ad averlo), spiegava il pagamento incompleto con un errore, a suo avviso rimediabile, sugli F24 commesso da un consulente del lavoro.

Tifosi Olbia-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

Cose già viste e sentite neppure troppo tempo fa e che non fanno nemmeno più ridere o arrabbiare i tifosi. Gli unici, anche ieri, ad aver dimostrato il proprio attaccamento alla maglia, andando a salutare al porto la squadra in partenza per Olbia. Fosse solo per loro, il Livorno meriterebbe ben altro che questa compagine societaria. Che, se non cambierà prima che sia troppo tardi, potrebbe comunque essere rivoluzionata dalla Federazione. Sono di ieri, infatti, i dubbi sollevati in un'intervista a Tmw dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, circa l'effettiva presentazione da parte di tutti i soci dei documenti che attestino l'onorabilità e la solidità economica dei soci stessi. Carte che andavano presentate lo scorso 26 settembre, pena l'annullamento del trasferimento di quote societarie, e che il solo Navarra aveva anzitempo dichiarato di aver regolarmente inviato alla Federazione. Qualora non risultassero, o qualora non superassero l'esame della Covisoc, si tornerebbe alla situazione precedente alla vendita. Ovvero, con Aldo Spinelli presidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento