Cittadella-Livorno, le pagelle: Marsura prova a illuminare, Braken spreca

L'olandese si divora due clamorose palle gol che gridano vendetta. Porcino disattento

Livorno sconfitto 1-0 dal Cittadella al Tombolato nella decima giornata del campionato di Serie B. Un risultato negativo che non dà seguito al successo ottenuto nel derby contro il Pisa.

Rivivi il live di Cittadella-Livorno

Zima 6: nessuna parata particolarmente impegnativa, ma trasmette sempre una sensazione di sicurezza. Incolpevole sul gol.

Di Gennaro 6: si vede poco, un pregio per un difensore. Tornato in campo dopo il problema muscolare che lo ha messo ko per dieci giorni, offre una prova di concretezza, senza quei fronzoli che, in passato, sono costati caro.

Gonnelli 6,5: continua nel suo momento positivo. Chiamato ancora una volta a guidare la retroguardia, sfodera una prestazione attenta e di personalità. Sfiora anche il gol con un colpo di testa che colpisce il palo esterno.

Boben 6: altra buona prestazione, dopo quella offerta nel derby con il Pisa. Cerca sempre l'anticipo, il più delle volte con successo.

Morganella 6: a differenza di altre volte, lo svizzero non va in sofferenza. Presidia la corsia esterna con ordine (81' Raicevic sv).

Agazzi 5,5: l'ex Foggia inizia ad accusare le fatiche di chi non si ferma mai un attimo. Prezioso come sempre in copertura, fa più fatica ad accompagnare l'azione in fase offensiva (71' Viviani 6: finalmente in campo. La tecnica c'è e si vede subito: lo aspettiamo a tempo pieno).

Del Prato 5,5: schierato in mezzo al campo, tiene bene la posizione, ma offre poco alla manovra.

La cronaca della gara: Braken sbaglia, Proia no

Rocca 5: Bene nel primo tempo, sparisce nella ripresa, quando servirebbe un po' di qualità in più.

Porcino 5: in ritardo in occasione del corner che porta al gol decisivo di Proia. Una disattenzione che costa cara.

Marsura 6: gioca più centrale rispetto al solito, ma è sempre lui ad essere l'uomo più pericoloso degli amaranto. Nella ripresa manda in porta Braken, che però spreca (65' Marras 5,5: stavolta fa fatica a pungere).

Braken 5: si muove bene, ma l'occasione fallita sullo 0-0 grida vendetta. Tutto solo davanti al portiere, un attaccante deve fare di più. Così come doveva fare di più al 92', quando di testa spara addosso a Paleari. 

Breda 5: opta per un atteggiamento eccessivamente prudente ed alla fine paga pegno. Più che discutibile anche la scelta di sostituire Marsura, che sembrava l'unico in grado di pungere la retroguardia veneta. Quando scendi in campo per lo 0-0, il più delle volte finisce con il perdere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cartello offensivo sulla disabilità, ristorante in Venezia al centro delle polemiche: la condanna del Comune

  • Attentato in Iraq, feriti 5 militari italiani: due sono paracadutisti del Col Moschin di stanza a Livorno

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 8 novembre: codice arancione per pioggia e temporali

  • Droga, maxi sequestro nel porto di Livorno: scoperti 300 kg di cocaina

  • Allerta meteo a Livorno per martedì 12 novembre: codice giallo per temporali e vento a 70 km/h

  • Cristina D'Avena, le sigle dei cartoni animati live a Livorno domenica 17 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento