rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Livorno Calcio

Serie B, Cittadella Livorno 4-0. Notte fonda in casa amaranto

Disastro in terra veneta: è il terzo ko consecutivo per la squadra di Breda. E si riaccende l'allarme rosso

È notte fonda. Il Livorno crolla ancora, travolto per 4-0 da un Cittadella che si libera senza troppe difficoltà della squadra amaranto. È il terzo ko consecutivo dopo quelli con Perugia e Cremonese, con Diamanti e compagni che tornano a vedere gli spettri di inizio stagione. Una squadra molle, in difficoltà in tutti i reparti, tremendamente fragile da un punto di vista psicologico.

Le pagelle di Cittadella-Livorno 4-0

Chiaro che così non va. Chiaro che così si rischia di vanificare quanto di buono era stato fatto finora sotto la gestione Breda. Il tecnico comunque non può essere esente da colpe. L'aver perso in un colpo solo Bogdan, Agazzi e Diamanti non può essere l'unica giustificazione delle ultime prestazioni. Il tecnico ha sbagliato nelle ultime tre giornate ha sbagliato altrettante formazioni e quando ha provato a rimediare ormai era troppo tardi. Serve una svolta altrimenti la sua panchina non sarà più così solida come qualche giornata fa. 

La cronaca

Breda, nelle scelte di formazione, sorprende, rispolverando dal primo minuto Dainelli in difesa e lanciando il tandem d'attacco Murilo-Dumitru. In mezzo al campo, con l'assenza di capitan Luci, spazio per Agazzi e Salzano, preferito a Rocca. L'inizio di gara è soft, con la prima occasione che arriva al 19', quando Schenetti, dopo un'indecisione di Dainelli, manda la palla sul palo. Dopo un contropiede non sfruttato al meglio da Murilo, al 38' il Cittadella sblocca il risultato grazie a Finotto, che, complice una deviazione di Di Gennaro, finalizza al meglio una bell'azione corale dei granata. Il Livorno, lento e non brillante, non è neanche fortunato, con Di Gennaro fermato solo dalla traversa al 42' sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nella ripresa, dopo appena cinque, Porcino si fa espellere per proteste. E il Cittadella può dilagare con Schenetti (55') e Moncini, autore di una doppietta (57' e 78'). È notte fonda.

Il tabellino

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni (65' Camigliano), Drudi, Benedetti; Settembrini (58' Proia), Iori, Branca (67' Panico); Schenetti; Moncini, Finotto. A disp.: Maniero, Parodi, Siega, Frare, Scappini, Pasa, Bussaglia, Cancellotti, Diaw. All.: Venturato.
Livorno (3-4-1-2): Zima; Di Gennaro, Dainelli, Gonnelli; Valiani, Agazzi, Salzano (61' Raicevic), Porcino; Diamanti (53' Kupisz); Murilo, Dumitru (53' Rocca). A disp.: Crosta, Neri, Eguelfi, Marie Saunte, Gasbarro, Giannetti, Gori, Fazzi, Boben. All.: Breda.
Arbitro: Marini di Roma
Marcatori: 38' Finotto (C), 55' Schenetti (C), 57', 78'rig. Moncini (C).
Note: angoli 2-0 per il Cittadella. Ammoniti Di Gennaro, Schenetti, Salzano. Espulso Porcino. Recupero 1'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, Cittadella Livorno 4-0. Notte fonda in casa amaranto

LivornoToday è in caricamento