Cremonese-Livorno, le pagelle: Plizzari salva il risultato, attacco spuntato

Il giovane portiere decisivo nel finale con una grande parata su Ciofani. Male l'attacco che non riesce mai a rendersi pericoloso

Il Livorno torna dallo Zini di Cremona con un punto in tasca, frutto di una buona prestazione corale. Protagonista di questo pareggio è stato Plizzari che, preferito a Zima, ha salvato i suoi con una super parata nei minuti di recupero inchiodando il risultato finale sullo 0-0. 

Cremonese-Livorno 0-0, il live della partita

Plizzari 7: dopo le streghe viste al debutto contro il Chievo, vive una giornata decisamente tranquilla fino a quando al 94' compie una super parata su Ciofani. 

Del Prato 6: attacca il fondo meno delle altre volte, ma perché sulla sua corsia c'è Migliore che spinge ad ogni singola azione lombarda. 

Bogdan 6.5: vince il duello a distanza con Ciofani. Preciso e puntuale in tutte le chiusure. 

Gonnelli 6.5: tiene bene botta su Ceravolo prima e Palombi poi. Partita senza sbavature. 

Gasbarro 6: ha il merito di essere uno dei pochi che tira in porta in tutti i 90 minuti. Copre bene a sinistra e quando può mette invitanti palloni in mezzo per i compagni. 

Agazzi 6,5: tutte le azioni passano dai suoi piedi. L'ex Atalanta va anche vicino al gol in due occasioni. Decisamente il più pericoloso degli amaranto. 

Breda: "Ottima prestazione. Filippini? Porta esperienza e personalità"

Rocca 6.5: novità dell'ultim'ora, agisce sia da centrocampista che, a volte, da attaccante aggiunto. Tiene il campo finché può, poi esce per stanchezza (73' Boben 6: venti minuti di pura accademia per lo sloveno). 

Luci 6: cuore e grinta per il capitano che quando Rocca si spinge in avanti è costretto a fare gli straordinari. 

Marras 6: sempre tra i più propositivi, è uno dei pochi che prova ad attaccare la profondità. Tanta corsa ma a volte anche poca lucidità (63' Murilo 6: vorrebbe spaccare il mondo, ma di lui non si ricordano azione degne di nota. L'impegno però non manca). 

Mazzeo 5.5: qualche buona sponda per i compagni, ma zero conclusioni verso la porta. Servito poco e male dai compagni (59' Raicevic 5.5: difende qualche buon pallone, ma vale lo stesso discorso fatto per il compagno di reparto). 

Marsura 5,5: l'impressione è che dopo la partita contro il Chievo in campo giochi suo fratello. Si va vedere più spesso del solito, ma da uno con le sue qualità ci si aspetta di più. 

All. Breda 6: voleva portare a casa un punto e così è stato. Partita attenta da parte della sua squadra, ma per vincere occorre fare di più. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

  • Terremoto di magnitudo 4,5 in Toscana, la scossa avvertita anche a Livorno

  • Viale del Risorgimento, auto investe madre e figlio: grave 35enne

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 13 dicembre per vento forte: previste mareggiate

  • Minaccia di gettarsi dal balcone: poliziotto salva la vita a una 87enne

  • Cecina, violento scontro tra un'auto e uno scooter: gravissimo 52enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento