Serie B, Livorno-Benevento 0-2: Tramezzani ko all'esordio

Il cambio in panchina non produce alcuna scossa per gli amaranto, che incassano l'ennesima sconfitta di questa prima parte di stagione. I campani espugnano il Picchi con le reti di Kragl e Letizia

Nessuna scossa. L'arrivo di Paolo Tramezzani non scuote il Livorno, che contro il Benevento, nella sedicesima giornata del campionato di Serie Bincassa l'ennesimo ko di questa prima parte di stagione. Troppo grande la differenza di valori in campo, con gli amaranto, nell'occasione in completo nero, costretti a soccombere alla capolista, che espugna il Picchi con una rete per tempo. Una gara che conferma ancora una volta i limiti di questa squadra, troppo sterile in avanti per poter impensierire gli avversari. Per Tramezzani, in queste settimane, ci sarà molto da lavorare.

Livorno-Benevento, le pagelle

Livorno-Benevento, la cronaca

Tramezzani si affida al 3-5-2, con il tandem d'attacco composto da Mazzeo e Murilo. In mezzo al campo spazio per Morganella, Del Prato, Luci, Agazzi e Marsura, mentre in difesa, a protezione di Plizzari, ci sono Bogdan, Gonnelli e Gasbarro. Il Livorno prova a prendere in mano il pallino del gioco, ma al primo affondo sono i sanniti a sbloccare il risultato, con Kragl che, al 13', batte Plizzari con una conclusione dal limite. La reazione degli amaranto non c'è ed anzi sono ancora i campani a rendersi pericolosi con Coda, che, di testa, non trova per due volte la porta. Il Livorno si fa vedere solamente nel finale di primo tempo, ma Del Prato, da buona posizione, calcia debolmente a lato.

Le interviste, Tramezzani: "Dobbiamo fare di più"

Nella ripresa la squadra di Tramezzani cerca subito di alzare i ritmi e, al 54', si rende pericolosa con Braken, che, servito da Marsura, calcia centrale. Gli amaranto insistono e colpiscono il palo nove minuti più tardi con Bogdan, con il croato che era però in offside. Ma è solamente un fuoco di paglia: il Benevento, dopo essersi pericoloso con Coda e Sau, chiude definitivamente i conti all'85' con Letizia, lanciato a rete da uno svarione di Morganella. Per il Livorno è il colpo del ko.

Il tabellino di Livorno-Benevento

Livorno (3-5-2): Plizzari; Bogdan, Gonnelli, Gasbarro (50' Porcino); Morganella, Del Prato, Luci, Agazzi, Marsura; Murilo (27' Braken), Mazzeo (70' Raicevic). A disposizione: Zima, Ricci, Di Gennaro, Boben, Rocca, Rizzo, Viviani, Morelli, Marras. All.: Tramezzani.
Benevento (4-3-2-1): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Schiattarella; Kragl (71' Tuia), Sau (75' Insigne); Coda (86' Armentoros). A disposizione: Manfredini, Gori, Gyamfi, Del Pinto, Improta, Basit, Vokic, Di Serio. All.: Inzaghi.
Arbitro: Ros di Pordenone
Reti: 13' Kragl, 85' Letizia
Note: angoli 5-8, ammoniti Schiattarella, Kragl, Morganella, Sau, Coda, Gonnelli recupero 2'+4' , spettatori 4.325.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 43 anni, la Leccia piange Alessio Morelli. Il ricordo di una volontaria Svs: "Un bravo ragazzo"

  • Le cinque migliori pizzerie di Livorno

  • Tragedia alla Leccia, 43enne trovato morto in casa

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Serie B, Livorno-Entella 4-4: partita folle al Picchi, suicidio amaranto

  • Toscana Pride 2020, a Livorno il 20 giugno sfila l'orgoglio Lgbtqia+: "Dobbiamo vivere come persone libere"

Torna su
LivornoToday è in caricamento