Livorno-Chievo, le interviste. Breda: "Commesso errori incredibili e presi gol assurdi"

Il tecnico non risparmia le critiche alla sua squadra dopo la sconfitta. Nel mirino i troppi errori difensivi e la mancanza di cattiveria

Non fa niente per nascondere l'amarezza per la sconfitta. Roberto Breda è il volto della delusione e dell'arrabbiatura perché non accetta di di perdere 4-3 dopo essere stato in vantaggio 3-1.A differenza delle altre volte, il tecnico perde la sua proverbiale calma e non risparmia la squadra dalle critiche. 

Livorno-Chievo, le pagelle

Mister, come si spiega la sconfitta?
"Stiamo regalando punti e partite e non si possono perdere partite in questo modo. Non sentiamo il pericolo e in certi momenti ci manca la voglia di difendere. I gol subito sono assurdi e ognuno deve iniziare a fare bene il proprio ruolo perché nella ripresa tutta la squadra ha smesso di giocare". 

Pensa che la contestazione sia giusta?
"I tifosi hanno ragione perché è l'ennesima partita che regaliamo. Più che mancanza di attributi però credo che siamo stati carenti di attenzione. Abbiamo commesso errori evitabili e occorre darsi una svegliata". 

La difesa continua a sbandare pericolosamente. 
"Forse l'anno scorso ci ha fatto male perché credevamo di essere stati bravi, invece non è così. Dobbiamo pensare a lavorare sodo perché è solo con il lavoro che si ottengono risultati". 

La scelta di Plizzari?
"Sono decisioni che un allenatore si può permettere quando in rosa ha due portieri forti. Chi fa questo mestiere non si può abbattere per essere stato messo in panchina una partita. Sia Zima che Plizzari devono pensare a lavorare e guadagnarsi il posto". 

Si sente a rischio esonero?
"Lo sono sempre, specie quando le cose vanno male. Io però continuo nella mia strada come sempre". 

Marras: "Una brutta botta"

Un gol vano, quello realizzato da Manuel Marras, con l'ex Pescara che ha così parlato al termine del match: "E' una brutta botta - ha ammesso -, nel primo tempo abbiamo fatto benissimo contro una signora squadra e perdere così fa male. Problemi di personalità? Non credo, anzi: abbiamo dimostrato di avere grande personalità, imponendo il nostro gioco. Fare tre gol al Chievo non è da tutti. Sicuramente c'è da migliorare in certi aspetti: a volte siamo un po' leziosi, dobbiamo essere più brutti e portare a casa il risultato. Avere solamente quattro punti in classifica è strano: avremmo meritato di più".

Del Prato: "Prendiamo gol troppo facilmente"

Delusione anche nelle parole di Enrico Del Prato: "Abbiamo fatto un grande primo tempo - ha detto il classe 1999 -, poi però prendiamo gol troppo facilmente. Dispiace perché giochiamo bene, ma alla fine contano i risultati, soprattutto in casa. Quando si va in vantaggio si deve essere bravi a tenere duro, purtroppo a noi capita spesso di venire rimontati: significa che c'è qualcosa che non va",

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in via Magenta, muore a 61 anni dopo aver accusato un malore al bar

  • Tragedia in via del Collegio, operaio muore a 55 anni cadendo da una scala

  • Via Montebello, violento scontro tra due scooter: quattro feriti

  • Mika, trovato il chitarrista livornese per il live al Pala Modigliani: "E giovedì visiterò la vostra città". Video

  • Mika cerca un chitarrista per il concerto a Livorno del 2 dicembre: come fare domanda

Torna su
LivornoToday è in caricamento