Serie B, Livorno-Chievo: le probabili formazioni. Breda: "Dubbio Zima-Plizzari in porta"

Gli amaranto chiamati al riscatto dopo il ko contro la Salernitana. Spazio al 3-4-3, ancora out Brignola

Un tabù da sfatare. Il Livorno, dopo il sanguinoso ko di domenica scorsa contro la Salernitana, ospiterà al Picchi nella settima giornata di Serie B il Chievo (gara in programma sabato 5 ottobre alle 15), formazione contro la quale, in dieci precedenti, ha ottenuto solamente un pareggio e ben nove sconfitte. Gli amaranto, complice una classifica deficitaria, sono però chiamati a sconfiggere la cabala, conquistando tre punti che permetterebbero a Luci e compagni di affrontare con maggior serenità la sosta prevista nel prossimo weekend. Una sfida che il tecnico Roberto Breda, in conferenza stampa, ha così presentato.

Breda: "In porta non ho ancora deciso tra Zima e Plizzari"

Il tecnico, contrariamente al suo costume, ha subito dato qualche indicazione di formazione: "In attacco giocheranno i soliti delle ultime volte - ha dichiarato-, mentre in mezzo al campo in questo momento abbiamo poche alternative. Luci e Agazzi stanno però facendo bene e probabilmente giocherebbero loro anche se ci fossero stati altri a disposizione. Zima? Gli errori fanno parte del gioco, così come la competizione. Ha lavorato bene e deve rimanere concentrato, ma qualche dubbio con Plizzari ce l'ho. Viviani e Rizzo - ha poi detto - stanno lavorando bene e durante la sosta potrebbero iniziare a fare qualcosa in più con la squadra. Brignola invece ha alcuni problemini, farà nuovi accertamenti".

"Troppi gol subiti"

Breda, prima di analizzare la prossima gara, ha poi fatto un passo indietro: "Aver conquistato solamente un punto nelle ultime due gare ci ha lasciato un po' di rabbia - ha ammesso il tecnico -, ma in questi giorni abbiamo pensato solamente a lavorare. Se i risultati sono stati quelli vuol dire che qualcosa abbiamo sbagliato: dobbiamo essere più cinici davanti e soprattutto non subire certi gol dietro. Le reti subite nel finale? Non credo si tratti di un calo fisico: sia con il Cosenza che con la Salernitana abbiamo avuto intensità fino alla fine. Domani - ha proseguito - giocheremo contro una squadra forte, con dei valori importanti soprattutto davanti. Il Chievo è una formazione collaudata, che gioca da anni con lo stesso modulo. Fin qui non hanno raccolto molto, ma sono destinati a fare un campionato importante. Noi però dobbiamo pensare solo a noi stessi: dobbiamo essere più efficaci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Livorno, il nuovo speaker Enrico Rosteni si racconta: "Io pisano? Cresciuto alle Sorgenti e pronipote di Attao"

Livorno-Chievo le probabili formazioni

Livorno (3-4-3): Plizzari (Zima); Boben, Di Gennaro, Bogdan; Del Prato, Luci, Agazzi, Porcino; Marras, Raicevic, Marsura. Allenatore: Breda.
Chievo (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Leverbe, Cesar, Brivio; Garritano, Esposito, Segre; Vignato; Meggiorini, Djordjevic. Allenatore: Marcolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

Torna su
LivornoToday è in caricamento