menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, Livorno-Cittadella 0-2: Iori e Proia piegano gli amaranto

La formazione di Filippini, nella prima gara post-Covid, affonda nella ripresa: classifica disperata, retrocessione ormai ad un passo

Tre mesi di stop non sono serviti a dare nuova linfa al Livorno. Gli amaranto, nella 29esima giornata di Serie B, la prima post-Coronavirus, cadono ancora, superati per 2-0 dal Cittadella di Venturato. Un ko che ha il sapore della condanna definitiva per Luci e compagni, ormai ad un passo dalla retrocessione in C: soltanto la matematica tiene ancora in vita la formazione di Antonio Filippini, costretta a vivere, da qui al termine della stagione, un lungo calvario.

Livorno-Cittadella, le pagelle

Livorno-Cittadella, la cronaca

Filippini, al debutto sulla panchina amaranto, si affida al 3-5-2, con il tandem d'attacco composto da Mazzeo e Ferrari. In difesa, davanti a Plizzari, ci sono Boben, Bogdan e Di Gennaro, mentre in mezzo al campo spazio per Del Prato, Awua, Viviani, Agazzi e Seck. Il match, complice la lunga sosta, parte a ritmi bassi e si accende solamente intorno alla mezz'ora: prima è Plizzari, al 29', a salvare la porta del Livorno su un colpo di testa ravvicinato di Diaw, poi è Paleari a superarsi prima su Mazzeo e poi su Ferrari al 33'.  

Livorno-Cittadella, il pianto di Filippini nel ricordo della madre durante il minuto di silenzio per le vittime del Coronavirus

Nella ripresa, dopo appena cinque minuti, il Cittadella si porta in vantaggio: Viviani stende in area Proia e Iori, dal dischetto, non sbaglia. La reazione del Livorno non c'è e dieci minuti più tardi i veneti, con un colpo di testa di Proia, trovano anche il raddoppio. Gli amaranto, in bambola, rischiano di subire anche il tris, ma Plizzari è attento prima su Diaw e poi su Gargiulo. Nel finale la formazione di Filippini abbozza una reazione ed il neoentrato Marsura impegna Paleari con una bella conclusione a giro, ma non basta: il Cittadella fa festa, il Livorno cade ancora.

Livorno-Cittadella, il tabellino

Livorno (3-5-2): Plizzari; Boben, Bogdan, Di Gennaro (79' Ruggiero); Del Prato, Agazzi (61' Rocca), Viviani (55' Luci), Awua, Seck (79' Marsura); Mazzeo (61' Braken), Ferrari. A disposizione: Zima, Ricci, Marie Sainte, Morelli, Porcino, Rizzo, Simovic. All. Filippini.
Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli (21' Mora), Adorni, Frare, Benedetti; Vita (66' Gargiulo), Iori, Proia (76' De Marchi); D'Urso (76' Pavan); Rosafio (46' Luppi), Diaw. A disposizione: Maniero, Camigliano, Rizzo, Perticone, Stanco, Panico. All. Venturato.
Arbitro: Ghersini
Reti: 50' Iori (rig.), 60' Proia
Note: angoli 4-6, ammoniti Proia, recupero 2'+4'

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bonus cultura: come attivarlo per fare acquisti su Amazon

social

Riciclare le uova di Pasqua: tre ricette facili e veloci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento