rotate-mobile
Livorno Calcio

Breda: "Contro la Cremonese un brutto ko. Forse abbiamo pensato di essere già salvi"

Il tecnico non è soddisfatto della prestazione offerta dalla sua squadra e pretende mdi più dai suoi ragazzi soprattutto dal punto di vista mentale

Sul volto di Breda si può leggere tutta l'amarezza per una sconfitta che, sicuramente, non si aspettava. Il tecnico non si rivede in questo Livorno che non riesce più ad imporre il proprio gioco e non lo nasconde. 

Mister, una sconfitta che brucia. 
"In questo momento siamo meno brillanti rispetto a qualche settimana fa, perdiamo più duelli e giochiamo con meno intensità. Quando concedi campo agli avversari devi starli a rincorrere e fatichi maggiormente". 

Pensa che possa essere un problema di testa?
"Forse pensavamo di essere già salvi ma invece non è così e dobbiamo tornare a battagliare come qualche settimana fa. Comunque ci sono stati momenti peggiori anche di questo quindi nulla è perduto". 

Il gol sbagliato da Murilo e il rigore non assegnato potevano cambiare il match.
"Negli episodi non siamo stati fortunati ma questo non deve essere un alibi. Non siamo stati in grado di concretizzare le occasioni create. Segno che c'è qualcosa che non va". 

La scelta di Fazzi dal primo minuto?
"Volevo dare un turno di riposo a Valiani e Fazzi in allenamento mi ha fatto vedere di essere più in forma di Kupisz. Da uno come lui mi aspetto molto di più. Comunque non voglio parlare dei singoli perché tutti dobbiamo dare di più". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breda: "Contro la Cremonese un brutto ko. Forse abbiamo pensato di essere già salvi"

LivornoToday è in caricamento